×

Suocera di Salvatore Mannino: “Non è fuggito a causa mia”

Dopo le accuse alla suocera da parte dell'imprenditore Salvatore Mannino, che si è finto smemorato, la donna ha replicato e si è detta innocente

Salvatore Mannino
Salvatore Mannino

Sarebbe fuggito di casa lasciando la famiglia per settimane senza notizie per dimostrare quanto “lui fosse importante” per loro. Salvatore Mannino, l’imprenditore 52enne di Lajatico (Pisa), scomparso il 19 settembre 2018 e poi ritrovato in un ospedale di Edimburgo, in Scozia, apparentemente senza memoria, si sarebbe inventato tutto.

Ad ammetterlo lo stesso Mannino. L’uomo avrebbe rivelato la verità ai medici del reparto dell’ospedale di Pisa dove si trova ricoverato dal 23 ottobre, quando rimpatriò dopo essere stato ricoverato per quasi un mese in Scozia. La stessa procura di Pisa aveva deciso di indagarlo. Per 41 giorni avrebbe parlato solo in un inglese scolastico ma ieri l’uomo avrebbe ricominciato a parlare italiano. Già prima della sua ammissione, i carabinieri avevano riscontrato ricerche dal computer di Mannino su come “scomparire” senza lasciare tracce.

I familiari inizialmente non hanno voluto commentare le novità. Ma dopo le accuse rivolte dall’imprenditore “smemorato” alla suocera, Sandra Bocelli, la donna ha voluto dire la sua.

L’accusa di Salvatore Mannino

Dopo le accuse alla suocera da parte dell’imprenditore pisano, che ha finto di perdere la memoria per liberarsi dall’ingombrante presenza, è arrivata la replica della donna. Si è detta “furiosa” con il genero, spiegando di non essere “la ragione della sua fuga”.

“Sono arrabbiata, ma mi sento a posto con la coscienza”, ha spiegato.

La settantacinquenne si sarebbe sfogata con alcuni amici. “Dopo tutto quel che ho fatto per lui”, avrebbe raccontato la suocera. Ma secondo l’anziana donna quella del genero è solo una scusa: la figlia Francesca (moglie dello smemorato) e i figli dell’imprenditore avrebbero “pianto per giorni” a causa della sua scomparsa. “Mia figlia e i miei nipoti sono le vittime”, ha dichiarato in difesa della sua famiglia.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora