×

Rimini, gli diagnosticano sinusite: muore in 15 giorni

Un uomo di 45 è deceduto all'Infermi di Rimini. Gli era stata diagnosticata una sinusite, ma l'autopsia ha evidenziato una trombo embolia polmonare.

ospedale

Un uomo di 45 anni si è recato in ospedale con forti mal di testa. I medici gli avevano diagnosticato una sinusite per cui era anche stato sottoposto ad un intervento. Le sue condizioni però erano peggiorate vertiginosamente, e nel giro di pochi giorni è morto.

L’autopsia ha evidenziato una trombo embolia
polmonare. I familiari hanno richiesto un maxi risarcimento all’Ausl Romagna.

In ospedale per mal di testa

Un operaio 45enne si era recato al pronto soccorso di Rimini con forti mal di testa. Nonostante la terapia analgesica il dolore non passava e quindi l’uomo aveva preferito sottoporsi a controlli medici approfonditi. Dopo una notte sotto osservazione, all’uomo era stata diagnosticata una sinusite frontale.

Il 45enne è stato sottoposto all’intervento chirurgico, ma le sue condizioni avevano iniziato a peggiorare rapidamente. Dopo 15 giorni il paziente è deceduto in ospedale.

Dai primi accertamenti era emersa una cefalea “negativa a lesioni parenchimali”, quindi era arrivata la diagnosi di sinusite da operare. L’uomo era stato trasferito all’ospedale di Cesena dove è stato sottoposto all’intervento. Dopo tre giorni di osservazione era stato ritrasferito all’Infermi di Rimini, ma le sue condizioni non sono affatto migliorate.

Chiesto maxi risarcimento

La famiglia della vittima ha ora chiesto una risarcimento danni di 1 milione di euro all’Ausl Romagna per colpa medica. Secondo i parenti dell’uomo, infatti, i medici non sarebbero stati in grado di individuare e risolvere il vero problema. “Nessuno ci ridarà nostro figlio, ma sicuramente i medici hanno sottovalutato le sue condizioni o non hanno fatto tutti gli adeguati accertamenti diagnostici. Vogliamo sapere quello che è accaduto”, hanno spiegato i famigliari.

L’autopsia ha individuato una trombo embolia polmonare non diagnosticata. Avviata una causa civile contro l’Ausl.

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora