×

Alessandro Scavone, l’amico di Sgarbi morto in Sicilia

Vittorio Sgarbi ha ricordato l'amico Alessandro Scavone. L'ex consigliere comunale è rimasto vittima dell'esondazione del fiume San Leonardo a Vicari.

alessandro scavone

Il critico Vittorio Sgarbi ha voluto ricordare l’amico Alessandro Scavone, ex consigliere comunale di Salemi. L’uomo è stato travolto dalla piena del fiume San Leonardo, mentre cercava di salvare un amico disperso. “E’ stato un eroe. Ha rischiato la sua vita per salvarne un’altra”.

Il ricordo di Sgarbi

Ex consigliere comunale a Salemi, il 44enne Alessandro Scavone è un’altra vittima del maltempo in Sicilia. L’uomo stava cercando di salvare un amico, quando è stato travolto dall’acqua del fiume San Leonardo. A ricordarlo è stato Vittorio Sgarbi. Il critico ha detto: “Il paese migliore era dentro di lui. Con il coraggio e la forza di un giovane uomo che cerca di aiutare un amico. E’ morto portando dietro il mondo in cui ha creduto, sicuramente ora sta dove stanno i giusti“.

“Ho perso un amico vero. Apprendo la notizia con la tristezza di chi perde un amico. – ha commentato Sgarbi – Fu lui ha costringermi a fare una seconda lista quando ci candidammo di nuovo per Salemi”.

Alessandro Scavone

Il 44enne a Salemi era stato eletto consigliere comunale per la lista di Sgarbi che a Trapani è stato eletto sindaco dal 2008 al 2012. Scavone era un imprenditore agricolo, produceva vini, ma da qualche tempo aveva preso in gestione un distribuzione di benzina.

Al momento dell’ondata di maltempo, sabato sera, 3 novembre, l’uomo si trovava a Vicari. Insieme ad un amico era a bordo di un jeep. I due stavano andando a salvare un terzo uomo rimasto isolato poco lontano dal distributore. I due sono stati improvvisamente travolti dall’esondazione del fiume San Leonardo. Il cadavere dell’uomo è stato rinvenuto dai vigili del fuoco, sotto un guardrail, dove è finito presumibilmente quando è stato sbalzato fuori dall’auto dalla furia dell’onda. L’altro occupante della jeep, un ragazzo di 20 anni, è vivo per miracolo.

Il primo cittadino di Salemi, Domenico Venuti, ha proclamato lutto cittadino: “Questa è una tragedia spaventosa – ha detto il sindaco – Salemi perde un uomo conosciuto e stimato, che amava la vita e la sua città. Ci stringiamo attorno alla famiglia, colpita da questo grave lutto”.

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora