×

Rapallo, semi affondato lo yatch Sakara di Al-Fayed

La mareggiata che ha distrutto quasi 200 barche a Rapallo ha semi-affondato anche Sakara, il super yatch della famiglia Al Fayed.

Rapallo mareggiata barca epoca Sakara
Rapallo mareggiata barca epoca Sakara

Tra le barche semi affondate a Rapallo, a causa della violenta mareggiata che ha colpito la Liguria, c’è anche la Sakara, il super yatch della famiglia Al-Fayed. La webcam del Comune ligure che inquadra il lungomare mostra i tre alberi della nave, chiaramente riconoscibili e parzialmente inabissati.

L’imprenditore egiziano Mohamed Al-Fayed è solito usare l’imbarcazione durante le sue vacanze tra l’Italia e la Costa Azzurra, insieme alla sua famiglia. Si tratta di una barca d’epoca. È stata costruita nel 1913 sulla costa orientale degli Stati Uniti. Il cantiere Lawley&Son, dove è stata assemblata, è stato attivo dal 1866 al 1945, tra Scituate e Boston.

Lo yatch Sakara

La Sakara è un super yatch, lungo 34 metri. La sua struttura è stata disegnata da John Beavor Webb, architetto di origine irlandese morto nel 1927.

Lo scafo è in acciaio, un materiale resistente che, secondo gli esperti, lascia aperta la speranza che l’imbarcazione si possa recuperare, almeno parzialmente. La sovrastruttura, invece, è stata realizzata in legno. Nel 2008 tutti gli alberi sono stati sostituiti con pezzi nuovi, in carbonio. Prima di essere messa in mare come Sakara, la nave ha avuto altri nomi: Kirin, Magdalene, Primavera, Kyra e Dodi.

Maltempo, mareggiata a Rapallo

Quasi 200 imbarcazioni sono state distrutte dalla violenta mareggiata che si è abbattuta su Rapallo.

Tra queste, anche superyacht, grandi motoscafi e barche a vela. Marina Scarpino, direttrice del porto Carlo Riva, ha dichiarato: “Onde alte 10 metri hanno colpito per ore la scogliera e la loro forza ha rotto la diga per 300 metri. Dopo il crollo del 2000, per un’altra mareggiata, avevamo ricostruito la diga più alta di 1,30 metri portandola a 6,5 metri. Non è stato sufficiente con un evento eccezionale“.

Giornalista pubblicista classe 1994, nata in provincia di Monza e Brianza, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Lisa Pendezza

Giornalista pubblicista classe 1994, nata in provincia di Monza e Brianza, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora