×

Livigno, bimbo costretto a vivere tra gli escrementi

Un bambino di 5 anni viveva circondato dagli escrementi di cani di grossa taglia. Affidato ai servizi sociali, i genitori rischiano la patria potestà.

police 3394767 1920 768x512

Un bambino di 5 anni viveva tra gli escrementi dei cani, nella sua casa a Livigno. L’intervento dei Carabinieri di Bormio e dei medici del dipartimento veterinario ha permesso di verificare la situazione e mettere in salvo il piccolo.

Le autorità hanno dichiarato l’inagibilità dell’abitazione, e i servizi sociali si sono presi carico del bambino.

Bambino viveva tra gli escrementi

Una coppia di genitori 40enni, dipendenti di un negozio, faceva vivere il figlio di 5 anni tra gli escrementi di alcuni cani di razza Bovaro Bernese e gli odori nauseanti derivanti dalla mancata pulizia. La famiglia viveva a Livigno. L’intervento dei Carabinieri Forestali di Bormio e dei medici veterinari dell’Ats della Montagna ha portato alla luce la gravissima situazione.

La notizia ha destato sconcerto e incredulità nell’intera comunità della cittadina valtellinese.

Il piccolo, che non frequentava nemmeno l’asilo, è stato affidato ai servizi sociali che l’hanno accompagnato in una calda e accogliente camera d’albergo. La coppia è ora in attesa della procedura giudiziaria. Ai due potrebbe essere tolta la patria potestà. Dell’inchiesta si sta occupando la Procura per i minori di Milano.

La situazione di degrado

Stando a quanto riportato da alcuni media locali, la villetta era completamente invasa da escrementi di cani di grossa taglia. Anche i giochi e il lettino del piccolo erano in una condizione di gravissimo degrado igienico-sanitario.

I due genitori trascorrevano le giornate fuori casa per lavoro e il bambino passava intere giornate da solo in casa in questa situazione di estrema sporcizia. Gli ufficiali sanitari, intervenuti nell’abitazione, hanno dichiarato l’inagibilità della casa per motivi igienici. Il Primo cittadino ha emesso un’ordinanza urgente di sgombero dell’abitazione.

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora