×

Bologna, ritrovato ordigno bellico: evacuate 2000 persone

Ritrovato un ordigno bellico inesploso nel letto di un fiume alle porte di Bologna. La bomba sarà rimossa e fatta brillare in una cava.

bologna ordigno bellico evacuazione

Un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale è stato ritrovato alle porte di Bologna, a Rostignano, piccola frazione del comune di Pianoro. Attualmente sono in corso le operazioni di bonifica e messa in sicurezza delle aree considerate a rischio: circa 2000 sono le persone evacuate per permettere agli esperti di disinnescare la bomba.

Diversi punti di accoglienza sono stati predisposti per tutti coloro ai quali sarà richiesto di lasciare le proprie abitazioni fino al completo cessato pericolo. La “danger zone”, su indicazione del Comando Reggimento Genio Ferrovieri di Castelmaggiore, si estende nel raggio di un chilometro e mezzo dal punto in cui si trova la bomba e arriva a ricomprendere anche una porzione del capoluogo emiliano. In particolare saranno evacuati i cittadini bolognesi che risiedono in via Toscana, la più a ridosso del comune di Pianoro.

L’ordigno: una bomba aerea americana

Si tratta di una bomba aerea di fabbricazione americana, rivenuta sul letto del fiume Savena dall’Autorità di Bacino durante alcuni lavori di scavo nell’alveo del corso d’acqua. Un’operazione di messa in sicurezza delle sponde che si è interrotta con il ritrovamento di una bomba inesplosa. L’ordigno, del peso di 100 libbre (all’incirca 45 chilogrammi), risulta ancora armato di entrambe le spolette.

Per questo si sono rese necessarie le operazioni di messa in sicurezza della bomba sul posto, per poi farla brillare in un altro luogo. L’ordinanza di evacuazione è stata notificata dalla Polizia Municipale anche a tutte le attività commerciali. Le operazioni di messa in sicurezza dei cittadini saranno svolte in collaborazione con la Consulta provinciale del volontariato di Protezione Civile. Previste anche modifiche alla viabilità nella giornata di domenica 11 novembre 2018: tutti gli automobilisti che da sud o ovest (rispetto a Pianoro) si dirigono verso Bologna, a partire dalle 7 della mattina saranno deviati in direzione San Salvatore di Casola (Botteghino di Zocca), San Lazzaro.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora