Muore nel sonno a 12 anni, tragedia nel Vercellese | Notizie.it
Muore nel sonno a 12 anni, tragedia nel Vercellese
Cronaca

Muore nel sonno a 12 anni, tragedia nel Vercellese

Una ragazzina di 12 anni è morta nel sonno nella notte di martedì 13 novembre 2018, a nulla sono valsi i soccorsi del 118.

Un avvenimento tragico questa mattina ha scosso Cigliano, piccola cittadina nel vercellese. La ragazzina Dalila Giacomelli di 12 anni è stata trovata morta nel letto dalla madre. L’ha trovata senza vita, dopo che era andata nella stanza della figlia per svegliarla. Nonostante siano intervenuti immediatamente i volontari del 118 non hanno potuto far altro che costatare il decesso della giovane. La spensieratezza della famiglia è stata portata via, insieme a quella normalità che molto probabilmente non tornerà mai più.

Una vita stroncata

La solita routine, svegliarsi, preparare la colazione per i figli e una volta che è pronta andare a svegliarli e così cominciare una nuova giornata. La mattina del 13 novembre 2018 però in via Piero Micca a Cigliano questa consuetudine è terminata con una terribile scoperta. La madre di Dalila, infatti ha scperto quello che nessuna madre vorrebbe mai scoprire. Inutile è stato l’intervento dei soccorsi che giunti sul luogo, hanno subito capito che non c’era più nulla da fare per quella ragazzina di 12 anni.

Un evento che non ha scosso solo la famiglia di Dalila, dopo l’accaduto infatti un assessore del piccolo comune ha detto: “Siamo molto addolorati per l’accaduto la famiglia è molto conosciuta in paese, il papà ha un banco di rosticceria al mercato. Ci stringiamo attorno a loro”.

La piccola aveva avuto dei problemi di salute con cui stava ancora convivendo, ma nulla che potesse far presagire una morte di questo tipo. Accertamenti sulle cause sono ancora in corso, rimane tuttavia il dolore che ha portato tutto il paese a stringersi intorno alla famiglia della piccola.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche