×

Federico Ruffo, attentato a casa: “Messi in fuga dal cane”

Il giornalista Rai è stato vittima di un'intimidazione. Nella notte qualcuno ha disegnato una croce sulla parete e cosparso di benzina il pianerottolo

Federico Ruffo
Federico Ruffo

Fedele protagonista dei palinsesti Rai, Federico Ruffo è attualmente impegnato in “Il Posto Giusto”, su Rai 3. Già nello sorso ottobre, il giornalista era stato vittima di intimidazioni, minacce, annunci di querele milionarie. Ancora non era andata in onda l’inchiesta di Report sulle infiltrazioni nelle tifoserie, ma già si erano scatenate le reazioni tipiche di quando si toccano affari sporchi. Usigrai e Fnsi si sono schierati al fianco di Federico Ruffo, autore dell’inchiesta, del curatore Sigfrido Ranucci, e di tutta la redazione del programma. Come si legge in una nota, Fnsi e Usigrai hanno chiesto alla Rai e alle autorità, ciascuno per le proprie competenze, “la massima attenzione, vigilanza e protezione per fare muro di fronte alle minacce di ogni tipo”.

E i guai per Ruffo sembrano non essere finiti.

Nella notte tra lunedì 12 e martedì 13 novembre 2018, intorno alle 4.30, qualche delinquente stava per incendiargli casa. L’attentato è stato sventato per miracolo: “Messi in fuga dal cane”.

Attentato a casa di Federico Ruffo

Qualcuno ha disegnato una croce con della vernice rossa sulla parete e cosparso di benzina il pianerottolo della villetta in cui vive il giornalista Rai, tra Ostia Antica e Acilia. E’ stato un cane aver messo in fuga gli autori del gesto. “Passo pochissimo tempo in quella casa, non ho idea di come abbiano fatto a sapere che stavo tornando”, ha detto Ruffo scosso e spaventato.

Federico Ruffo

Il programma, improntato sullo schema del rotocalco televisivo, nasce su Rai 2 come Professione Reporter e mantiene questo nome dal 1994 al 1996. Dal 1997 si evolve in Report e approda su Rai 3 in prima serata con un budget di 10 milioni di lire a puntata. Da allora ottiene un successo non indifferente, trattando questioni di primaria rilevanza. Temi delicati e centrali, che spesso turbano le malelingue, scendendo a compiere simili gesti.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Caricamento...

Leggi anche