Avellino, scomparsa Caterina Romano: l’appello della madre
Cronaca

Avellino, scomparsa Caterina Romano: l’appello della madre

Avellino, scomparsa ragazza di 15 anni: l'appello della madre
Caterina Romano, 15 anni

Caterina Romano risulta scomparsa dal 19 settembre. La madre della quindicenne ha lanciato un appello: "Torna indietro, staremo ancora insieme".

L’ultima volta che la madre di Caterina Romano ha visto la figlia di soli quindici anni era il 19 settembre. Dopo la ragazza è scomparsa e non ha più dato notizia di sé alla madre. Da quel giorno la donna cerca disperatamente la figlia, diffondendo foto e appelli sui social network. Anche i Carabinieri sono alla ricerca della giovane, ma per ora le indagini non hanno condotto al risultato auspicato. L’ultima volta che Caterina è stata vista si trovava ad Avellino, città nella quale lei e la madre sono ospitate in una casa famiglia. Le due sono però originarie di Acerra, comune della città metropolitana di Napoli.

L’appello della madre di Caterina Romano, scomparsa

La madre di Caterina Romano ha cercato di diffondere un appello per rintracciare la figli. “Scomparsa. Questa ragazza se la vedete chiamate a questo numero 3203517059 oppure contattate i Carabinieri” si legge nell’appello corredato da foto e descrizione della quindicenne. Caterina Romano è originaria di Acerra, ha accento campano, i capelli castani, gli occhi verdi ed è alta circa un metro e sessanta.

La madre di Caterina Romano ha anche lasciato un messaggio per la ragazza, la cui fuga è probabilmente un gesto volontario: “Torna indietro, staremo ancora insieme“.

Purtroppo le forze dell’ordine non sono riuscite a recuperare nessuna nuova informazione sugli spostamenti di Caterina Romano: la ragazza risulta ancora dispersa. La madre però non demorde e continua ad affiggere sui muri di Avellino annunci di scomparsa e messaggi rivolti direttamente alla figlia.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Marta Lodola
Classe 1994, nata e cresciuta a Milano. Laureata in Lettere, amante della storia. Giornalista d'aspirazione, educatrice e calciatrice per passione.