Venezia, multa a bimbo di 4 anni: andava in monopattino
Venezia, multa a bimbo di 4 anni: andava in monopattino
Cronaca

Venezia, multa a bimbo di 4 anni: andava in monopattino

Venezia, multa a bimbo di 4 anni: andava in monopattino

Un bimbo di 4 anni è stato multato a Venezia per aver usato il proprio monopattino in piazza San Marco. La sanzione è di 66 euro.

Una multa di 66 euro. I vigili urbani di Venezia non guardano in faccia a nessuno, nemmeno se il trasgressore è un bimbo di 4 anni. Il piccolo stava giocando con il proprio monopattino in piazza San Marco. Per lui era un gioco, per i vigili, invece, un “acceleratore di velocità”, la cui circolazione è vietata nella piazza. La multa è scattata nei confronti del genitore del piccolo, sorpreso a “consentire” l’utilizzo del monopattino da parte di suo figlio.

“Acceleratore di velocità”? Monopattino

Il pericolosissimo acceleratore di velocità è un monopattino. L’ansia da contenimento dell’alto numero di turisti che affollano la città di Venezia ha portato gli addetti alla sicurezza alla paranoia. A farci le spese, un bimbo di 4 anni – o meglio di suo papà – che non gli ha impedito di giocare con il monopattino in piazza San Marco. Secondo La Repubblica, però, in Comune si stanno valutando nuove deroghe alla normativa, tra cui anche quella riferita all’utilizzo dei monopattini: questo potrebbe essere consentito ai bambini di età inferiore ai 10 anni.

Bimbo alla guida, la multa al papà

Le multe, ovviamente, non riguardano i bambini, ma i genitori.

È al loro senso di responsabilità che le autorità rivolgono le sanzioni. Per la vicenda del bimbo di 4 anni in monopattino, a farne le spese è il padre, per il mancato senso civico di non far giocare il figlio con “l’acceleratore di velocità”. Più grave, invece, la vicenda del 12 Febbraio 2016. In quell’occasione, a Torino, una pattuglia della Polizia Municipale del capoluogo piemontese ha sorpreso un auto guidata da un bambino di 8 anni, mentre il papà era seduto sul posto passeggeri.

Fermata la vettura, l’uomo ha cercato di minimizzare di fronte agli agenti, dicendo che si trattava di un gioco e che in realtà il bambino aveva spostato l’auto di qualche metro. Come riporta Leggo, la macchina è stata sottoposta a 3 fermi e il padre è stato multato per guida senza patente, incauto affidamento a persona priva di patente e guida senza requisiti di età, arrivando a una sanzione di 5 mila euro.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Cyclette Lilly Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Andrea Danneo
Andrea Danneo 381 Articoli
Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in Lettere moderne a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.