×

Almese, presunta setta con santone: “guarisce con il sesso”

A Storie Italiane, programma di Raiuno, viene rivelato che ad Almese in Val di Susa opererebbe una presunta setta che inganna le persone malate.

setta

Ad Almese sarebbe stata individuata una presunta setta con a capo un santone che guarirebbe i pazienti utilizzando yoga e altri riti sciamanici. Il pagamento delle varie tariffe avverrebbe con la vendita di quadri e cristalli mentre le donne verrebbero anche abusate. E’ quanto raccontato in un servizio di Storie Italiane, andato in onda su RaiUno.

Santone ad Almese

“Avevamo fiducia in questo maestro, che ci aveva fatto intendere che attraverso un percorso spirituale mia moglie sarebbe guarita. Il tutto avveniva a pagamento con varie tariffe per acquistare terapie, cristalli e quadri, che dovevano servire per guarire dalle malattie. I quadri li vendeva a un prezzo che variava dai 30 ai 150mila euro. Se erano donne, lui in qualche modo abusava di loro dicendo che potevano guarire”.

E’ quanto racconta un uomo ai microfoni di Storie Italiane di Rai1, che svela l’attività di una presunta setta che agirebbe ad Almese, nella località della bassa valle di Susa.

Nel servizio andato in onda il 15 novembre 2018 la giornalista del programma condotto da Eleonora Daniele intervista una persona che avrebbe fatto parte di questo gruppo insieme alla moglie, che “aveva manifestato una malattia degenerativa“. Stando al racconto dell’uomo, gli adepti vi vestirebbero di colore arancione e porterebbero i capelli rasati. Nonostante questo, finora nessuno sarebbe venuto a conoscenza della setta e attualmente non sembrano esserci ancora indagini da parte delle forze dell’ordine.

La giornalista di Storie Italiane ha tentato di mettersi in contatto con il “santone”, che userebbe yoga e altri riti sciamanici per liberare i pazienti da negatività e malattie, ma senza successo.Dopo aver suonato ad un cancello, è uscita infatti solo una donna che ha puntualizzato alla cronista: “Non c’è niente a cui rispondere”.

Il testimone afferma che il guru userebbe “tecniche per togliere i demoni. Metteva – ricorda – la sua mano in testa alla persona, facendola scorrere sulla nuca e sulla schiena, per poi stringerla”.

Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.


Contatti:

Contatti:
Paola Marras

Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.

Leggi anche