×

Milano: incidente mortale in A4, la vittima è un 35enne

Tre mezzi sono rimasti coinvolti in uno scontro sull'A4, in direzione Milano tra Trezzo e Cavenago. Il bilancio è di un morto e 4 feriti.

Grave incidente stradale quello avvenuto alle porte di Milano e costato la vita a una persona. E’ accaduto sull’A4, la principale arteria autostradale lombarda, sulla quale si è verificato un sinistro che ha coinvolto diversi mezzi. Un 35enne è deceduto in seguito all’impatto.

Terribile incidente sull’A4

Alle 12.30 di venerdì 30 novembre, sull’autostrada A4 in direzione Milano, quattro mezzi, tra cui un furgone, sono rimasti coinvolti in un brutto incidente in cui ha perso la vita un 35enne.
L’incidente è avvenuto tra Trezzo e Cavenago. Mentre la dinamica dell’incidente non è ancora ben chiara, nonostante le immagini scattate sul posto mostrino il furgone coinvolto capovolto su un fianco, sul posto si sono recati tre ambulanze, l’elisoccorso, i Vigili del Fuoco di Milano e Dalmine, e gli uomini della Polstrada di Seriate.

Stando a dei successivi accertamenti, una Mercedes si sarebbe scontrata col furgone, che si è poi capovolto, e altre due auto provenienti da dietro si sarebbero colpite nel tentativo di non tamponare i primi due mezzi.
Gravissimi disagi sono stati causati alla viabilità: nelle ore successive all’incidente è stato chiuso il casello di Bergamo, per cui chi fosse diretto a Milano è stato costretto a uscire a Trezzo.

Schianto in autostrada, le conseguenze

Per il malcapitato trentacinquenne, sbalzato fuori dalla sua vettura, non c’è stato nulla da fare: sarebbe morto praticamente sul colpo. Molto grave invece un ragazzo di ventisette anni, finito in codice rosso all’ospedale Niguarda per un trauma alla schiena. Nel tratto di autostrada dell’incidente si è subito formata una coda lunga 5 km – ha poi annunciato la società Autostrade per l’Italia sul suo sito web – mentre dopo l’uscita di Trezzo, divenuta obbligatoria in direzione Milano, si sarebbe formata una coda di 1 km.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche