> > Milano, sei rapine in una notte: è caccia alla banda

Milano, sei rapine in una notte: è caccia alla banda

rapine milano

Notte di rapine a Milano. In un'ora sono stati messi a segno 6 colpi, presumibilmente tutti dalla stessa banda. E' caccia agli aggressori.

Serie di rapine a Milano nella notte, tra le 4.18 e le 5.33, del 3 dicembre.

Tutti i colpi sono avvenuti per strada nella zona compresa tra la Stazione Centrale e Porta Garibaldi. Le vittime sono tutte italiane tranne uno, un uomo belga. Secondo le testimonianze gli aggressori sarebbero invece stranieri. La banda ha messo a segno un totale di 6 colpi in poco più di un’ora e in tutte le occasioni sono intervenuti i Carabinieri.

I colpi della banda

La prima segnalazione è arrivata ai Carabinieri alle 4.18 da via Gian Battista Pirelli.

Il nucleo radiomobile è intervenuto dopo che un 38enne ha detto di essere stato obbligato a prelevare e consegnare 150 euro sotto minaccia di un punteruolo. Alle 4.50, una pattuglia ha raccolto una seconda segnalazione da un ragazzo classe 1989: tre giovani lo avevano accerchiato per poi colpirlo con un pugno e rubargli il cellulare. Poco dopo le 5 invece, il radiomobile è stato avvertito di una rapina ai danni di un ragazzo di 19 anni minacciato con un collo di bottiglia e poi derubato del giubbotto e del cellulare.

Meno di mezzora dopo, un ventenne ubriaco è stato minacciato e derubato del cellulare, mentre dopo qualche minuto sono stati sottratti contanti, carta di credito e telefono a una 24enne. L’ultimo colpo risale alle 5.33, quando tre giovani hanno aggredito e rapinato un 35enne per sottrargli portafogli, carte di credito e contanti. Secondo gli inquirenti potrebbe trattarsi di una banda di nordafricani.

Arresti nella notte

Nella notte la polizia ha anche arrestato cinque persone che avevano appena rapinato una coppia di giovani italiani a bordo di un autobus notturno.

Uno degli aggressori aveva cercato maldestramente di sfilare il portafogli dalla tasca del giovane per poi lasciarlo cadere a terra. La fidanzata ha quindi cercato di recuperare l’oggetto, ma una donna della banda l’ha schiaffeggiata. Scesi dal mezzo, le vittime hanno subito chiamato la Polizia che ha individuato e arrestato il gruppo per rapina aggravata in concorso. Tutti i componenti avevano precedenti per rapine sui bus.