Roma, va giù da Trinità dei Monti con l'auto: denunciato | Notizie.it
Roma, va giù da Trinità dei Monti con l’auto: denunciato
Cronaca

Roma, va giù da Trinità dei Monti con l’auto: denunciato

auto su Trinità dei Monti
auto su Trinità dei Monti

G.C., 27 anni, si è fermato al primo gradino. Lievi danni al bene, al ragazzo è stata ritirata la patente e sequestrato il mezzo.

Ubriaco è sceso con l’auto dalla scalinata Trinità dei monti. Il protagonista è stato denunciato, gli hanno ritirato la patente e il suo mezzo è stato sequestrato. Episodi simili sono già accaduti in passato. Il personale tecnico della Sovraintendenza capitolina ha riscontrato lievi scalfitture al primo gradino.

Ubriaco, scende dalla scalinata con l’auto

G.C. stava rientrando a casa dopo una notte di follia, alle 6.30 di domenica 9 dicembre 2018, quando, passando da Trinità dei Monti, invece di continuare per il viale, arrivando da via Sistina, si è buttato giù per la monumentale scalinata. Il ragazzo 27enne è risultato positivo all’alcoltest con un valore superiore a 1.5 g/l, quando il valore massimo è 0,5 g/l. Il ragazzo, di origini italiane, dopo la folle discesa con la sua Peugeot 206, si è bloccato sotto shock al primo dei 136 gradini che compongono la scalinata costruita per collegare l’ambasciata borbonica spagnola alla chiesa Trinità dei Monti e inaugurata da papa Benedetto XIII in occasione del Giubileo del 1725.

I primi a intervenire sul luogo sono stati gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale, I Gruppo ex Trevi, in servizio nella zona, i qualie immediatamente hanno allertato il personale tecnico della Sovrintendenza Capitolina per verificare eventuali danni. Gli uomini dei beni culturali hanno riscontrato una lieve scalfittura al primo gradino, in corrispondenza del segno lasciato dalla frenata. Il 27enne italiano è stato denunciato. Inoltre, gli è stata ritirata la patente e l’auto è stata sequestrata.

I precedenti

“La Repubblica” ricorda che non è la prima volta che qualcuno si getta giù dalla scalinata. Nel 2007, un colombiano residente a Udine ma a Roma per una vacanza, in piena notte aveva svoltato a sinistra con la propria auto pensando che la strada continuasse di lì. E invece si era trovato sulla prima rampa della scalinata Trinità dei Monti, per la precisione sui primi sei scalini. Così l’uomo, sceso dalla vettura, si era avvicinato ad alcuni turisti americani chiedendo loro di aiutarlo a spingere l’auto. Quel gesto ha però causato ulteriori danni al bene. Il colombiano di 24 anni era risultato completamente ubriaco, era partita una denuncia e almeno sei gradini erano stati danneggiati. Ancora, nel 2010 tre ragazzi tra i 20 e i 22 anni si erano lanciati giù per la scalinata. L’auto si era bloccata all’altezza dei primi gradini. In quell’occasione vennero danneggiati diversi gradini.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche