Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Omicidio a Muggiò, 72enne uccide il figlio con un batticarne
Cronaca

Omicidio a Muggiò, 72enne uccide il figlio con un batticarne

carabinieri

Ennesimo omicidio in famiglia: un uomo di 72 anni ha ucciso a colpi di batticarne il figlio tossicodipendente di 48 dopo un litigio.

A Muggiò, in provincia di Monza e Brianza, dopo una lite un uomo di 72 anni, Mario Colleoni, ha ucciso il figlio Gianluca, 48 anni, nell’appartamento del padre. Secondo le prime indagini dei Carabinieri la vittima aveva grossi problemi di alcol e droga e, dopo l’ennesima discussione, il padre ha perso il controllo colpendo ripetutamente la testa del figlio con un batticarne fino ad ucciderlo.

Subito dopo la violenta aggressione l’uomo ha chiamato i Carabinieri confessando immediatamente l’omicidio: “Venite, ho appena ucciso mio figlio“. Colleoni ha aspettato l’arrivo delle forze dell’ordine che lo hanno subito arrestato nel suo appartamento in via Modigliani 10 con l’accusa di omicidio volontario.

I problemi con alcool e droga

La vittima, Gianluca Colleoni, lavorava insieme al padre ed era un agente di commercio. Inoltre, l’uomo era padre di un bimbo di 8 anni e la relazione con la madre del piccolo era terminata da molto tempo.

Secondo le prime ricostruzioni delle forze dell’ordine, l’ennesima richiesta di soldi ha scatenato una grossa discussione nella quale sono volate parole grosse. In particolare, a far infuriare il padre, è stato l’incidente stradale del figlio della notte precedente. Infatti, il padre, dopo averlo soccorso all’alba e dopo aver constatato l’ennesimo eccesso del figlio, ha perso completamente la pazienza.

La lite

La mattinata seguente all’incidente i due uomini hanno avuto una forte discussione intorno alle 11:40. Padre e figlio erano soli in casa e, dopo alcuni minuti, il diverbio si è trasformato in una vera e propria colluttazione. Ad avere la meglio è stato Mario Colleoni che con l’uso di un batticarne ha ucciso violentemente il figlio.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fabio Rossi
Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.