×

Cittadella, 3 anni in coma all’ospedale: nessuno sa chi sia

Da tre anni all'ospedale di Cittadella, provincia di Padova, un uomo di origini asiatiche è in coma. Nessuno sa chi sia e nessuno lo ha mai cercato.

Cittadella, uomo in coma da tre anni: nessuno sa chi sia
Cittadella, uomo in coma da tre anni: nessuno sa chi sia

Nell’ospedale di Cittadella, in provincia di Padova, Veneto, è ricoverato un uomo in coma da tre anni di cui nessuno conosce l’identità. Si tratta di un uomo asiatico attorno ai cinquant’anni, probabilmente di nazionalità cinese. Nessuno ha mai provato a cercarlo per tutto il tempo che è rimasto nell’ospedale.

L’uomo è arrivato nel 2015 in stato di incoscienza e con una grave emorragia cerebrale causata da un brutto incidente. Da quel momento non risponde più agli stimoli. I medici stanno pensando di trasferirlo in una struttura adatta alle lunghe degenze, viste le sue condizioni di salute.

Cittadella, sconosciuto in coma da tre anni

Dal momento che l’uomo non aveva con sé alcun documento e non sembra essere registrato all’anagrafe in Italia, si ipotizza che si tratti di un immigrato irregolare in cerca di fortuna lontano dal suo paese d’origine.

Le autorità competenti stanno cercando di mettersi in contatto con la Cina per ricostruire se qualche famiglia locale è in cerca di un familiare scomparso emigrato in Europa.

In casi come questo di norma è il paese d’origine a coprire le spese sanitarie. Dal momento però che sul suo conto non si sa quasi niente, per ora è il personale medico e infermieristico dell’Ospedale di Cittadella ULSS 6 Euganea che si sta occupando di lui.

Le autorità hanno ipotizzato un rimpatrio, ma prima di un’evenienza simile si dovrà affrontare la trafila burocratica che permetterebbe allo sfortunato sconosciuto di tornare nel suo paese d’origine. Al momento l’ospedale ha nominato un amministratore di sostegno che sta coordinando le operazioni per ricostruirne l’identità e per mettersi in contatto con la Cina.

Contents.media
Ultima ora