×

Parma, educatrice morta nella scuola materna per un malore

Tragedia in una scuola materna di Parma. Una educatrice di 49 anni accusa un improvviso malore e muore. Sconvolti i genitori degli alunni.

Aurora Mazza

Si accascia improvvisamente mentre era al lavoro, nella scuola materna Tartaruga di via Newton a Parma. Inutili i soccorsi, l’educatrice Aurora Mazza muore poco dopo il ricovero in ospedale. Sconvolti i colleghi e i genitori dei piccoli alunni, così come gli amici della sezione Oipa locale.

Oltre i bambini, la 49enne amava infatti anche molto gli animali.

Malore a scuola

“Ha sempre aiutato i volontari che si spendono per aiutare gli amici a quattro zampe. Era una persona stupenda, ci mancherà tanto” ricorda l’Organizzazione internazionale protezione animali. Ma commossi per la prematura quanto inaspettata scomparsa di Aurora Mazza anche tante mamme, che su Facebook per esempio scrivono: “Mi dispiace tantissimo per la tata Aurora che era una persona meravigliosa, li mancherai a il nostri figli“.

L’educatrice 49enne era andata a lavoro come tutte le mattine quando, per motivi ancora da accertare, accusa un malore. La tragedia è avvenuta nella scuola materna Tartaruga di via Newton nel quartiere San Lazzaro, a Parma. I primi a prestare soccorso sono i colleghi, che chiamano l’ambulanza. Nonostante gli svariati tentativi, i paramedici non sono riusciti però a rianimare la donna. Trasportata d’urgenza in ospedale, Aurora Mazza è deceduta poco dopo il ricovero.

“È tristissimo apprendere questa brutta notizia.. da lassù dai ai tuoi figli la forza di continuare. Riposa in pace cara Aurora” si legge ancora sui social, come riporta la Gazzetta di Parma. La 49enne, originaria di Parma, viveva a Reggio Emilia con il marito e due figli.

Contents.media
Ultima ora