×

Vimercate, si confessa prof colpita con sedia dallo studente

Venera Vitale non ritirerà la denucia nonostante le scuse del 16enne: "E' stata anche una violenza nel cuore. Il gesto grave resta".

La prof aggredita con la sedia: "Non ritiro la denuncia"
La prof aggredita: "Non ritiro la denuncia"

Il poco tempo trascorso non può ancora cancellare il ricordo e chissà se in futuro il grave episodio potrà mai essere dimenticato. Lo scorso 29 ottobre Venera Vitale, docente dell’Istituto tecnico Floriani di Vimercate, è stata vittima di un gesto violento compiuto da uno studente 16enne.

Il ragazzo ha lanciato contro l’insegnante una sedia nell’aula rimasta al buio perché, sottolinea la prof , “alcuni ragazzi hanno abbassato le tapparelle elettroniche”. Venera Vitale ha deciso di intervenire, riferisce il Giorno, al convegno ‘Docenti in trincea’ tenutosi al liceo Carducci di Milano e raccontare quanto accaduto quel 29 ottobre.

“Ho sofferto moltissimo”

La docente, non di ruolo, si confessa a cuore aperto nell’intervista al Giorno: “Una violenza come questa marchia il fisico e l’anima.

Ho sofferto moltissimo. Quel giorno non riuscivo a guidare, avevo un braccio bloccato ed è arrivata l’autoambulanza per portarmi al pronto soccorso. Poi ho avuto incubi di notte, mi svegliavo di continuo. E’ stata una violenza anche nel cuore”. L’insegnante non ritirerà la denuncia: “Il gesto grave resta, non è un gioco virtuale, bisogna farne prendere coscienza ai ragazzi. Così come noi dobbiamo prendere coscienza della nostra dignità d’insegnanti”. Il 16enne in un secondo momento si è scusato (dopo la confessione) mentre sua madre “non si è mai presentata a scuola”.

Non manca un’altra ‘denuncia’, del clima negativo che si respira nel sistema scuola “in cui non si privilegia il rapporto con i ragazzi. In nome di una spending review si penalizza la continuità didattica: classi pollaio e cambio di classe ogni anno”. Infine un’amara riflessione: “Non ho avuto il sostegno che mi aspettavo dalla dirigenza“.

Contents.media
Ultima ora