×

Fiumicino, sequestrata droga nei pacchi di Natale

Azione che rientra nell'ambito dell'operazione "Transit". 15 arresti e oltre 4 chili di cocaina sequestrata, tra gli arrestati un brasiliano.

Guardia di Finanza
Guardia di Finanza

La Guardia di Finanza ha portato a termine l’operazione “Transit” presso l’aeroporto di Fiumicino. 15 narcotrafficanti arrestati, tra cui un brasiliano che nascondeva 4 chili e mezzo di cocaina purissima nei pacchi di natale.

Operazione “Transit” contro il traffico di stupefacenti

Si è conclusa con l’arresto di 15 narcotrafficanti e con il sequestro di oltre 40 chilogrammi di cocaina e 7 di eroina l’operazione denominata “Transit” presso l’aeroporto di “Leonarda da Vinci” di Roma-Fiumicino. I finanzieri del Comando Provinciale Roma, in collaborazione con i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli hanno portato a termine un’azione che si inquadra in una un’attività investigativa ben più complessa, volta a contrastare il traffico di sostanze stupefacenti. L’operazione “Transit” ha permesso di togliere dal mercato illegale circa 180.000 dosi di stupefacente, che avrebbero fruttato oltre 9 milioni di euro.

Brasiliano nascondeva cocaina nei pacchi regalo

Tra i 15 arrestati vi è anche un trafficante che cercava di introdurre in Italia oltre 4 chili e mezzo di cocaina purissima nascondendola all’interno dei pacchi regalo per Natale.

L’insospettabile commerciante è un cittadino di nazionalità brasiliano arrivato a Fiumicino con un volo proveniente da San Paolo. A Roma il suo viaggio avrebbe dovuto solo fare una sosta prima di proseguire per Lamezia Terme ma, giunto davanti al gate d’imbarco, i finanziari lo hanno fermato per un controllo. Inizialmente l’uomo ha dichiarato di essere in Italia per motivi turistici e di dover partecipare a un torneo internazionale di poker. Ciò che lo ha tradito sono stati il nervosismo e l’agitazione mostrati durante il controllo. Tra i molti oggetti personali, nel bagaglio, gli uomini della Guardia di Finanza hanno trovato un pacco regalo per bambini perfettamente confezionato e con l’immagine di un allegro Babbo Natale. Dentro nessun giocattolo, ma due panetti contenenti 4 chili e mezzo di cocaina eccezionalmente pura.

Si trattava di un piccolo presente per le molte piazze di spaccio sul nostro territorio.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche