×

Bolzano, bambina di 22 mesi muore soffocata da uno gnocco

A Terento, in provincia di Bolzano, una bambina di soli 22 mesi è morta dopo essersi soffocata con un gnocco. Inutile la corsa in ospedale.

Tragedia in Trentino Alto Adige, dove una bambina di soli 22 mesi, dopo essersi soffocata con un boccone, è morta in ospedale. La tragica fatalità è avvenuta nel comune di Terento, in provincia di Bolzano. La piccola, secondo quanto ricostruito dalla stampa locale, era a casa di alcuni conoscenti della famiglia, quando uno gnocco le sarebbe andato di traverso, impedendole così di respirare. Immediato l’arrivo dei soccorritori, che constatando la gravità della situazione hanno deciso di richiedere l’intervento dell’elisoccorso, per trasportare la bambina d’urgenza all’ospedale di Padova.

Inutile la corsa in ospedale

Ospedale presso il quale è però deceduta dopo qualche giorno di ricovero, a causa della gravità dei danni causati dal mancato apporto di ossigeno al cervello. I medici non hanno quindi potuto aiutare la piccola in alcun modo.

In lutto il paese di Terento, sconvolto dalla notizia della perdita di una così giovane vita.

I Funerali della bambina si svolgeranno in Austria, presso il paese natale della madre.

Il precedente pochi giorni fa

Dramma che segue di soli pochi giorni un simile episodio verificatosi a Roma. Lunedì 17 dicembre infatti una bambina di cinque anni è morta dopo tre giorni di agonia, dopo essersi soffocata con un wurstel. La bambina, dopo una giornata passata al centro commerciale con i genitori, e ormai in auto sulla via di casa, ha addentato un panino appena compratole dai genitori. Ma già dal primo morso – probabilmente a causa di un colpo di tosse, o semplicemente perché le è andato di traverso – la piccola non è più riuscita a respirare. Inutile la corsa all’ospedale Sant’Andrea, e, data la gravità della situazione, il successivo trasferimento al Fatebenefratelli.

Dopo tre giorni di coma la piccola è infatti venuta a mancare.

Leggi anche