×

Letojanni, investita e uccisa dall’auto di un’amica

Una donna è stata investita e uccisa a Letojanni. A investirla è stato un suv in manovra. Alla guida un'amica della vittima.

incidente

Drammatico incidente a Letojanni. Maria Caterina Benedetto, uno stimato medico chirurgo, ormai in pensione, ha perso la vita in un incidente stradale. La donna lavorava all’ospedale san Vincenzo di Taormina ed era molto conosciuta nella zona. Aveva passato la giornata di Santo Stefano in compagnia della famiglia e del nipote.

La prima ricostruzione

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta del Sud, la donna stava chiudendo la portiera dell’auto del marito dal lato passeggero, per poi passare al lato guida. Un mezzo che stava sopraggiungendo, l’ha però travolta. Si tratta di un suv, impegnato in una manovra in retromarcia. Sembra che alla guida della vettura ci fosse un’altra donna, forse un’amica della vittima. La dottoressa sarebbe stata trascinata sull’asfalto per diversi metri a seguito dell’impatto.

La tragedia è avvenuta attorno alle 15.30 del 26 dicembre. La vittima aveva pranzato in un locale insieme alla famiglia, e si stava avviando verso l’auto. A seguito dell’impatto, la donna è rimasta a terra con diverse ferite gravi. Immediato l’intervento dell’ambulanza. La dottoressa è morta poco dopo il
ricovero dopo essere finita in coma.

Sono in corso le indagini

Sul posto è intervenuta la Polizia Municipale di Letojanni che sta lavorando per ricostruire l’esatta dinamica del tragico schianto.

La donna era molto conosciuta nella zona, sia per la sua professione, sia per essere la moglie di Dino Papale, avvocato, giornalista ed ex amministratore di Taormina. La salma è stata trasportata all’Ospedale San Vincenzo di Taormina in attesa delle disposizioni del magistrato.

La donna al volante del suv è stata accompagnata in ospedale per i controlli sull’assunzione di alcol e droga. Gli inquirenti si stanno occupando di stabilire se si sia trattato di errore umano o di un guasto alla vettura che avrebbe fatto perdere il controllo alla conducente.

Contents.media
Ultima ora