×

Brescia, neonato muore in ospedale per infezione: disposta autopsia

Era nato prematuro lo scorso 4 dicembre, poi aveva avuto uno choc settico. È il terzo caso in una settimana. L'ospedale: nessun collegamento.

napoli-malasanità-perde-vista-intervento-cuore


Era nato prematuro lo scorso 4 dicembre e successivamente ricoverato nel reparto di terapia intensiva agli Spedali Civili di Brescia. Il piccolo Marco è morto a causa di un’infezione di cui ancora non si conoscono le cause. Si tratterebbe del terzo decesso in una settimana. I due neonati morti nei giorni scorsi, stando a quanto riportato, si trovavano nella stessa stanza con il piccolo deceduto nel pomeriggio di ieri, 5 gennaio 2019. Secondo l’ospedale però i tre decessi non sarebbero collegati. Sul corpo del neonato intanto è già stata disposta l’autopsia per stabilire le reali cause della morte.

I precedenti

Dopo i primi giorni difficili, le condizioni di salute del piccolo, nato alla 36esima settimana, sembravano migliorare progressivamente. Poi il 29 dicembre Marco aveva avuto uno choc settico: da due settimane il bimbo lottava contro un’infezione batterica della quale i medici non erano ancora riusciti ad identificare il ceppo.

Ora i genitori del bimbo chiedono chiarezza: “Vogliamo la verità, non attacchiamo nessuno ma vogliamo capire come sia accaduto”, ha detto la madre di Marco al Giornale di Brescia. Qualche tempo fa il reparto di terapia intensiva dei Civili di Brescia era stato chiuso per un caso d’infezione molto simile: nell’estate del 2018 una colonizzazione da serratia marcescens, portò alla morte di un altro neonato. Per questo decesso tutto il personale medico del reparto, costituito da 16 persone, è stato indagato. Lunedì sarà eseguita l’autopsia e la Procura ha aperto un fascicolo per fare luce sulla vicenda.


Contatti:
Caricamento...

Leggi anche