Molise: scossa di terremoto magnitudo 3 vicino a Isernia
Molise: scossa di terremoto magnitudo 3 vicino a Isernia
Cronaca

Molise: scossa di terremoto magnitudo 3 vicino a Isernia

Un terremoto di magnitudo 3.0 ha colpito la cittadina molisana di Isernia. Per il momento non si riscontrano feriti o danni a persone.

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.0 ha colpito la Provincia molisana di Isernia alle 10.50 di oggi 6 gennaio 2019. Scossa avvertita principalmente nella zona di Acquaviva di Isernia, il cui ipocentro, così come registrato dall’Istituto Nazionale di Vulcanologia, è stato situato a nove chilometri di profondità. Una scossa con origine poco profonda, le cui scosse, per quanto localizzate, si sono quindi avvertite molto distintamente.

Paura in provincia di Isernia

Molta paura nel comune di Isernia, in Molise e nei centri abitati limitrofi. Scossa che secondo le prime testimonianze sarebbe stata avvertita anche in alcune aree della provincia di Caserta, ma che, almeno dalle informazioni finora emerse, non avrebbe causato feriti o danni alle abitazioni.

Una prima scossa nella notte

Una scossa, quella di Isernia, che segue un altro terremoto, verificatosi sempre nel corso della notte del 6 gennaio 2019 lungo la costa calabra sud occidentale. La scossa, classificata dai sismografi dell’INGV come di magnitudo 3.6, si è verificata alle 3.54 del mattino e con epicentro il tratto di mare antistante Vibo Valentia.

Scossa molto profonda, 99 km secondo Ingv, che anche in questo caso sembrerebbe non aver prodotto danni a cose o persone.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche