Minaccia casellante con una motosega, fermato 55enne | Notizie.it
Minaccia casellante con una motosega, fermato 55enne
Cronaca

Minaccia casellante con una motosega, fermato 55enne

Minaccia casellante con una motosega, fermato 55enne

Un 55enne è stato fermato dalla Polizia Stradale al casello de L'Aquila Ovest. L'uomo avrebbe minacciato il casellante imbracciando una motosega.

È sceso dall’auto imbracciando una motosega. Un uomo di 55 anni, al casello de L’Aquila Ovest, si è visto ritirare il bancomat dal pos dello sportello elettronico. Di tutta risposta, l’uomo è sceso dall’auto, prendendo dal portabagagli una motosega. Imbracciando quest’ultima, si sarebbe recato dal casellante, minacciandolo. Non contento, si è scagliato anche contro i cancelli degli uffici della Sottosezione della Polizia autostradale. L’intervento delle autorità avrebbe interrotto l’azione del 55enne, messo agli arresti domiciliari, con l’accusa di minacce e danneggiamento.

Minacce con la motosega

Il pos si è mangiato il suo bancomat. Parte da qui la scintilla che ha fatto scatenare la furia del 55enne. Secondo la testimonianza del casellante, riporta Tpi, l’uomo sarebbe sceso dalla propria auto, dirigendosi verso il portabagagli della vettura. Una volta richiusa la macchina, si sarebbe scagliato contro il gabbiotto del casellante, armato di motosega. Minacciando di metterla in funzione, il 55enne avrebbe preteso di avere restituito il bancomat, ma non ricevendo risposta affermativa, si sarebbe lanciato contro i cancelli che portano agli uffici della Polizia autostradale.

Alla fine, l’automobilista sarebbe passato dalle parole ai fatti, ma proprio in quel momento è stato fermato dalle autorità. Ora è agli arresti domiciliari, con vettura, motosega e patente posti sotto sequestro.

Insulta il casellante e lo rapina

Il lavoro del casellante non è facile. Interfacciarsi con gli automobilisti può comportare dei rischi che di norma non ci si aspetterebbe. La Vicenda del casello de L’Aquila Ovest è un esempio lampante, ma purtroppo, non privo di precedenti. Nel Gennaio 2017, per esempio, un uomo ha minacciato il casellante con un cacciavite, al casello di uscita dell’A11, in direzione di Chiesina Uzzanese, in provincia di Pistoia. L’uomo, riferisce il sito di QuiNewsValdiNievole, ha colpito al petto il casellante, per poi minacciarlo di morte se non gli avesse consegnato il denaro della cassa. Il colpo è andato a segno, con una refurtiva di 500 euro.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Andrea Danneo
Andrea Danneo 584 Articoli
Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in Lettere moderne a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.