Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Jesi, manager di 46 anni morto per malore
Cronaca

Jesi, manager di 46 anni morto per malore

Jesi, manager morto per un malore
Jesi, manager morto per un malore

Emanuele Moreschi, amministratore delegato della e-Sed (ex SEDA) di Jesi, è morto per un malore. Il corpo del manager è stato trovato dalla moglie.

È lutto a Jesi, in provincia di Ancona, per la morte del manager Emanuele Moreschi, amministratore delegato della e-SED (ex Seda). L’imprenditore 46enne viveva a Collina di Santa Maria Nuova insieme alla famiglia. Intorno alle ore 6.50 è deceduto per un malore, probabilmente un arresto cardiaco. Il corpo di Moreschi è stato trovato dalla moglie Benedetta. La donna si è insospettita quando il marito non ha risposto alle sue chiamate. Inutili i tentativi dei soccorritori (intervenuti a bordo di un’automedica) di salvargli la vita. Lascia la moglie Benedetta, i figli Riccardo e Ludovico, la sorella Paola e i genitori Gabriella e Terzo. La camera ardente è stata allestita al palasport di Santa Maria Nuova.

Morto manager della e-SED

Moreschi era alla guida della e-SED dal 2015, quando la società era rinata dalle ceneri della fallita Seda. L’azienda informatica è specializzata nella produzione di software per la riscossione di servizi finanziari. Il manager ha creato una cooperativa formata da 32 ex dipendenti che sono diventati soci e hanno acquisito la società grazie alla procedura fallimentare, secondo il regolamento del tribunale di Ancona.

Nel dicembre 2016, il sindaco di Jesi ha ringraziato personalmente l’imprenditore e i soci dell’azienda per la loro caparbietà e capacità di andare avanti nonostante le difficoltà.

“Non pensiamo al passato ma al futuro“, aveva invitato lo stesso Moreschi. “Non abbiamo mai smesso di credere che questa azienda, con il suo know how e le sue meravigliose risorse umane, sarebbe riuscita a ritornare al suo vero valore. La nostra vera sfida è innovare e investire in progetti che ci possano garantire un futuro”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Classe 1994, nata e cresciuta in provincia di Monza e Brianza. Dopo il diploma di liceo classico mi sono laureata a pieni voti in "Lettere moderne" presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ho conseguito la laurea magistrale in "Lettere moderne", con 110 e lode, presso l’Università degli Studi di Milano. Durante il mio percorso accademico, mi sono avvicinata al mondo del giornalismo attraverso il team di Notizie.it, passando da un iniziale stage curriculare a una collaborazione, fino a entrare a far parte della redazione. Ho collaborato con la rivista cartacea Viaggiare con gusto per la pubblicazione dell’articolo Viaggio in Puglia, nell’aprile 2019.