Roma, morto uomo ferito nell'agguato davanti all'asilo | Notizie.it
Roma, morto uomo ferito nell’agguato davanti all’asilo
Cronaca

Roma, morto uomo ferito nell’agguato davanti all’asilo

agguato asilo

E' morto l'uomo rimasto ferito nell'agguato avvenuto davanti ad un asilo alla Magliana. La sindaca Raggi si è detta indignata per l'accaduto.

E’ morto Andrea Gioacchini, il pregiudicato ferito a colpi di pistola davanti ad un asilo in zona Magliana, a Roma. L’uomo era stato colpito alla testa ed era stato successivamente trasportato in ospedale, al San Camillo, in gravissime condizioni. Il 34enne si trovava lì perché aveva accompagnato i figli a scuola. Insieme a lui c’era la compagna, rimasta lievemente ferita all’inguine.

Criminale a volto coperto

Gioacchini era appena risalito in macchina dopo aver lasciato i figli all’asilo. Proprio in quel momento è stato affiancato da uno scooter con a bordo una persona con il volto coperto. Quest’ultima avrebbe sparato alcuni colpi ferendo l’uomo alla testa. “Quando ho saputo cosa era successo ho avuto paura per il mio bambino – ha dichiarato una mamma -. Dall’asilo non ci hanno chiamato, però sono stata tranquillizzata dalla chat dei genitori. Le altre mamme scrivevano che i bambini non si sono accorti di niente ed erano regolarmente in classe”.

Gioacchini era pregiudicato.

Alle spalle aveva precedenti per usura e droga.

Virginia Raggi indignata

“Indignata per gli spari fuori dall’asilo alla Magliana. Roma ha bisogno di più poliziotti come annunciato dal ministro Salvini. Non è più possibile aspettare, serve un numero di forze dell’ordine congruo per la Capitale d’Italia” ha twittato la prima cittadina di Roma.

Il papà di uno dei bimbi che frequentano l’asilo avrebbe detto: “L’ho incontrato insieme alla compagna cinque minuti prima degli spari. Io stavo andando via e loro erano appena arrivati per lasciare i bambini. Quando ho saputo dell’accaduto non riuscivo a crederci. Era una persona gentile e garbata. Mi dispiace per quello che è successo”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche