Roma, ragazzo di 15 anni morto di meningite
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Roma, ragazzo di 15 anni morto di meningite
Cronaca

Roma, ragazzo di 15 anni morto di meningite

Roma, ragazzo morto di meningite
Roma, ragazzo morto di meningite

Un ragazzo di 15 anni è morto di meningite a Roma. L'adolescente ha perso la vita a causa della sepsi. Avviate le procedure di profilassi.

Un ragazzo di 15 anni è morto a causa della sepsi provocata dal batterio responsabile della meningite. L’adolescente era stato ricoverato d’urgenza al reparto di terapia pediatrica del Policlinico Umberto I della capitale. L’Asl Roma 2 ha immediatamente avviato le procedure di profilassi presso i luoghi frequentati dal ragazzo, compreso l’Istituto alberghiero Amerigo Vespucci, situato nel IV Municipio. L’Assessorato alla Sanità ha inoltre comunicato che “è stato contattato anche il Miur per estendere la profilassi anche alle persone entrate in contatto con il ragazzo attraverso uno stage formativo svoltosi nei giorni scorsi. La macchina della profilassi è stata attivata immediatamente sia a cura della Asl Roma 1 che della Asl Roma 2″. L’identificazione del sierotipo del meningococco è stata effettuata presso l’Inmi Spallanzani e comunicata dal servizio di sorveglianza Seresmi.

“Il ragazzo non risulta vaccinato per la meningite”, ha dichiarato l’assessore alla Sanità. “La situazione” nell’Istituto Alberghiero “è sotto controllo.

Per un puro principio di precauzione, nonostante il rischio sia estremamente limitato, si sta consigliando la profilassi. Ai familiari e agli amici del giovane va la piena solidarietà e vicinanza in questo momento di grande dolore”.

L’Aquila, donna ricoverata per meningite

Una donna di 60 anni è stata ricoverata nel reparto di rianimazione dell’Aquila per un’infezione da meningogocco. La donna è in coma e le sue condizioni sono critiche ma stazionarie. I medici abruzzesi hanno dichiarato che si tratta di un caso isolato. I medici e gli operatori che si sono occupati della paziente sono stati sottoposti a profilassi. La donna è arrivata in ospedale con la febbre alta e in stato confusionale. Solo pochi giorni prima, una studentessa 19enne di Padova è stata ricoverata con i medesimi sintomi dell’infezione.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 2305 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.