Chiuso viadotto Puleto sulla E45, rischio crollo: caos traffico
Chiuso viadotto Puleto sulla E45, rischio crollo: caos traffico
Cronaca

Chiuso viadotto Puleto sulla E45, rischio crollo: caos traffico

viadotto

La magistratura ha disposto il sequestro preventivo del viadotto Puleto, nei pressi di Valsavignone. Le lesioni rischiavano di far crollare il ponte.

Dopo le foto e la denuncia da parte di un ex poliziotto, arriva il sequestro. La magistratura infatti ha chiuso nella giornata di mercoledì 16 gennaio 2019 un tratto dell’E45, quello all’altezza del viadotto Puleto, nei pressi di Valsavignone al confine fra la Toscana e la Romagna. Nel dicembre 2018 l’ex poliziotto, che era a passeggio in cerca di funghi, aveva difatti notato le lesioni al viadotto, e dato così l’allarme anche attraverso un video diventato presto virale sui social.

Viadotto Puleto: rischio collasso

Avviata l’inchiesta, è stata quindi nominata una commissione tecnica di periti a cui è stato affidato il compito di verificare o meno la pericolosità del viadotto Puleto. Stando alle prime informazioni che trapelano dalla stampa locale, riportate per esempio da lanazione.it, la relazione avrebbe evidenziato “criticità estrema” della struttura in cemento armato del ponte.

I tecnici avrebbero evidenziato inoltre un possibile rischio collasso. Senza la chiusura, ci potrebbe essere quindi il pericolo di crollo come successo al ponte Morandi di Genova.

Con il tempo infatti il traffico (anche di mezzi pesanti) sul viadotto Puleto è via via sempre aumentato. Da qui la decisione del sequestro preventivo con inevitabile chiusura a tutti i mezzi.

Sul posto sono giunti quindi un centinaio di operai dell’Anas addetti alle operazioni di traffico e i dirigenti del compartimento di Firenze. Ancora da stabilire che tipo di viabilità alternativa mettere in atto, con ovviamente prevedibili disagi alla circolazione e alla mobilità di chi quotidianamente percorre il viadotto e quel tratto della E45.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche