Sgominata una rete legata alla 'ndrangheta: 16 arresti
Sgominata una rete legata alla ‘ndrangheta: 16 arresti
Cronaca

Sgominata una rete legata alla ‘ndrangheta: 16 arresti

ndrangheta

Eseguita un'operazione antimafia in Valle d'Aosta, che ha rivelato anche attività nel traffico di droga tra Spagna e Italia.

Blitz dei carabinieri del Ros in Valle d’Aosta. L’operazione, eseguita alle prime luci dell’alba di mercoledì 13 gennaio 2019, è stata ribattezzata “Geenna” ed ha portato all’esecuzione di misure cautelari nei confronti di 16 indagati, ritenuti responsabili, a vario titolo, di: associazione di tipo mafioso, concorso esterno in associazione di tipo mafioso, tentato scambio elettorale politico-mafioso, estorsione tentata e consumata, associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti tra l’Italia e la Spagna, detenzione e ricettazione di armi e favoreggiamento personale.

Operazione “Geenna”

I provvedimenti cautelari sono stati emessi su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Torino poiché ha ravveduto in Valle d’Aosta un vero e proprio sodalizio ‘ndranghetistico, riconducibile a quanto pare anche a componenti della famiglia Nirta-Scalzone di San Luca (Reggio Calabria) con collegamenti in Piemonte e Calabria, come riporta torinoggi.it.

In base alle indagini, si è scoperto come alcuni clan della ‘ndrangheta sarebbero riusciti ad infiltrarsi capillarmente anche nel tessuto economico-imprenditoriale della Valle d’Aosta.

Inoltre, sarebbe emersa nel corso degli accertamenti un’associazione finalizzata al traffico di droga internazionale tra Spagna e Italia.

Coinvolti alcuni politici

L’operazione “Geenna” avrebbe inoltre, sempre stando a quanto riferisce torinoggi.it, evidenziato come l’organizzazione di stampo ‘ndranghetistico sarebbe riuscita a coinvolgere anche alcuni esponenti della “politica locale”, al fine di “sostenerne le candidature”, “far eleggere uno degli associati” e “ricevere vantaggi”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche