×

Roma, respinto dai buttafuori li travolge in auto: tre feriti

Tragedia sfiorata davanti ad una discoteca di Roma: un uomo respinto dai buttafuori li ha travolti a bordo della sua auto. Tre persone ferite.

travolge buttafuori Roma

Respinto all’ingresso di un locale, ha deciso di salire a bordo della sua auto e di scagliarsi contro i buttafuori. L’assurdo episodio, ripreso da alcuni testimoni e che poteva avere conseguenze tragiche, è avvenuto nella notte del 27 gennaio a Roma, proprio di fronte all’ingresso di una nota discoteca in via di Portonaccio e davanti a decine di persone che hanno assistito a bocca aperta al folle gesto di un uomo, giunto nei pressi del locale insieme ad un amico.

Dopo che i buttafuori non hanno permesso loro di entrare nel locale, si legge su Il Messaggero, uno dei due è salito sull’auto, una Mercedes, per poi imboccare la strada contromano e travolgere gli uomini della sicurezza ma scagliandosi anche contro alcune persone che si trovavano all’esterno della discoteca.

Tre feriti e danni alle auto in sosta

Danni anche ad alcuni veicoli in sosta, contro i quali si sono scontrati proseguendo poi la corsa per far perdere rapidamente le proprie tracce.

Sul posto sono intervenute le ambulanze del 118 per soccorrere i due buttafuori, rimasti feriti insieme ad una terza persona, forse un passante, che ha riportato lesioni serie ed è stato portato in ospedale in codice rosso. L’auto usata per il folle gesto è una Mercedes Classe B come mostrato in un filmato diffuso sui social network. Anche una telecamera di sorveglianza della discoteca ha ripreso l’intera scena: si vede la vettura cercare di investire chi si trovava in fila per entrare ed i buttafuori, travolgendo transenne e piante sfiorando diverse persone.

In alcuni frangenti il veicolo prende velocità: stando a quanto emerso l’automobilista, che poco prima aveva cercato di entrare nel locale, si trovava in evidente stato di ebbrezza.

Avviate le indagini

La polizia sarebbe riuscita a rintracciare un ragazzo che, secondo una prima ricostruzione potrebbe essere amico dell’uomo alla guida dell’auto pirata; è emerso inoltre che poco prima dell’episodio avrebbe avuto un diverbio, probabilmente anche fisico, con alcune persone che si trovavano davanti all’ingresso della discoteca.

La polizia locale ha avviato le indagini per individuare rapidamente, anche con l’ausilio delle telecamere e del video amatoriale, il pirata e l’amico che, almeno stando alle immagini, potrebbe essere uscito dal mezzo prima che questo travolgesse le persone. La discoteca in questione, considerato uno dei locali più di tendenza della movida romana, è il Qube e quanto accaduto nella notte, seppur con una dinamica differente, ha riportato alla memoria la recente tragedia di Corinaldo.

Contents.media
Ultima ora