×

Maltempo, autostrada del Brennero chiusa per neve: 12 km di coda

Le segnalazioni degli automobilisti: "Fermi da questa notte". L'autostrada del Brennero è chiusa in direzione nord per mezzi pesanti bloccati.

neve-autostrada-brennero-bloccata

Emergenza neve sulle strade in Alto Adige. L’autostrada del Brennero è chiusa in direzione nord tra Chiusa e Vipiteno. A quanto riportato da Ansa, sarebbero alcuni mezzi pesanti ad aver bloccato il traffico, causando una coda di 12 chilometri. Anche il servizio stradale sarebbe stato messo in ginocchio dalle copiose nevicate degli ultimi giorni e avrebbe difficoltà a raggiungere i mezzi bloccati.

La statale del Brennero, rende noto l’agenzia, è attualmente impraticabile in due punti (a Mules e tra Vipiteno e il confine di stato). Allo stesso modo anche la statale della Val Venosta e Gomagoi.

chiusa-autostrada-brennero-neve

“Fermi in autostrada da 12 ore”

È Repubblica a raccogliere e riportare la segnalazione di Riccardo del Bene, infermiere che vive a Garmisch, in Germania: sua moglie e i suoi due figli (il maggiore di 15 anni e la sorella di 12) sono bloccati da ore al confine con l’Italia. “Da 12 ore sono fermi in autostrada del Brennero, a una ventina di chilometri dal valico – racconta l’uomo -. In tutte queste ore non hanno visto un lampeggiante, sia blu oppure giallo”.

La sua famiglia, spiega l’infermiere, era partita alle ore 15 da Pesaro, il loro arrivo era previsto per la serata di ieri: “Di solito in 6 ore sono qui. Dalle 20.48 sono fermi in coda sotto la neve – si sfoga l’uomo -. Abbiamo chiamato tutti i numeri di emergenza, ma finora non hanno visto anima viva. Mi chiedo se devono morire in auto“.

Allarme alluvione in Toscana

Intanto in centro Italia è allarme alluvione.

Codice arancio” per rischio idrogeologico-idraulico nelle zone Bisenzio-Ombrone Pistoiese e Mugello-Vadisieve. A comunicarlo la Protezione Civile della città Metropolitana di Firenze. Il torrente Ombrone ha superato il secondo livello di guardia all’idrometro di Poggio a Caiano, mentre il fiume Bisenzio si mantiene sopra il primo livello di guardia all’idrometro di San Piero a Ponti. A Lucca il fiume Serchio è pericolosamente ingrossato dalle intense piogge e dalla neve sciolta. Nel territorio di Borgo a Mozzano il fiume è anche esondato vicino a Chifenti, con conseguente chiusura di un tratto della statale del Brennero. Ancora, nel comune di Pescaglia, esondato il torrente Turrite con conseguente chiusura di un tratto della comunale S.Rocco-Gragliana. Infine, preoccupazione anche a Roma per la piena del Tevere: chiusi gli accessi alle banchine.

Contents.media
Ultima ora