×

Modica, scooter contro un’auto: Vanessa muore a 18 anni

Incidente mortale a Modica. Vanessa Denaro, poco più che 18enne, ha perso la vita mentre tornava a casa da scuola, in sella al suo motorino.

Vanessa Denaro

Si sono celebrati nella mattinata di sabato 2 febbraio 2019 i funerali della 18enne Vanessa Denaro, presso il Duomo di San Pietro a Modica. La giovane, che frequentava la classe quinta dell’istituto alberghiero della città, ha perso la vita giovedì 31 gennaio 2019 a causa di un incidente stradale avvenuto in condrata Rocciola Scrofani, nel ragusano, nei pressi del centro sportivo Airone.

L’incidente con il motorino

L’incidente stradale è avvenuto nel pomeriggio, attorno alle ore 14:30. Per motivi ancora da accertare lo scooter guidato da Vanessa Denaro, che stava rientrando a casa da scuola, si è scontrato con un’auto. L’impatto è stato molto violento. L’allarme è scattato immediatamente e sul posto è stato fatto intervenire anche l’elisoccorso ma purtroppo ogni tentativo di rianimazione è stato inutile.

La 18enne è morta sul colpo.

Illese le persone a bordo dell’auto, anche se sotto shock per quanto avvenuto. La morte di Vanessa ha commosso tutta la comunità di Modica e in particolare i compagni di classe della ragazza, già colpiti un anno fa da un altro lutto.

Come riporta fanpage.it, infatti, un ragazzo di 19 anni aveva perso la vita in un altro terribile incidente in motorino. Tantissima la gente accorsa ai funerali della giovane. Nel corso dell’omelia il prete ha ricordato come Vanessa sia morta proprio la festa di Don Bosco, santo patrono dei giovani.

Il cordoglio sui social

A ricordarla anche la rappresentante d’istituto dell’alberghiero di Modica, la quale ha sottolineato come Vanessa fosse capace di contagiare tutti con la sua allegria e che sicuramente continuerà a farlo anche da lassù.

Sui social inoltre tantissimi i messaggi di cordoglio.

“R.i.p. Vanessa. Da oggi fai compagnia a Ciccio, ci mancherete e per i tuoi compagni e noi docenti sarà dura. Arrivederci dolce Vanessa” ha scritto probabilmente un insegnante. “Coloro che ci hanno lasciati non sono degli assenti, sono solo degli invisibili: tengono i loro occhi pieni di gloria puntati nei nostri pieni di lacrime” sottolinea invece un altro utente su Facebook.

Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.


Contatti:

Contatti:
Paola Marras

Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.

Leggi anche