×

Agguato a Manuel Bortuzzo, forse l’obiettivo era la fidanzata

L'obiettivo del tentato omicidio del nuotatore Manuel Bortuzzo potrebbe essere la fidanzata Martina. L'arma è stata ritrovata in un prato di Acilia.

Manuel Bortuzzo, la pista della fidanzata
Manuel Bortuzzo, la pista della fidanzata

Continuano le indagini sulla sparatoria in cui è rimasto ferito Manuel Bortuzzo, il nuotatore 19enne di Roma. Secondo quanto riportato dalla Stampa, gli inquirenti ipotizzano che il vero obiettivo dell’agguato potrebbe essere la fidanzata. La polizia sta indagando sulla ragazza, la 16enne Martina, anch’essa nuotatrice delle Fiamme Gialle e “salva per miracolo”.

Le forze dell’ordine, coordinate dal procuratore aggiunto Nunzia D’Elia e dal pm Elena Neri, sospettano che i colpi di arma da fuoco sparati dai sicari in scooter siano in qualche modo legati alla precedente relazione di Martina. L’attacco potrebbe dunque essere stato scatenato dalla gelosia dell’ex fidanzato. Il ragazzo, anch’egli nuotatore, si trovava però a Napoli al momento dell’aggressione. Al momento il suo alibi sembra essere stato confermato.

La pista dello scambio di persona

L’ipotesi attualmente considerata più probabile dagli investigatori resta quella dello scambio di persona. Al momento degli spari, Manuel e Martina si trovavano circa 20 metri di distanza dagli aggressori e stavano acquistando un pacchetto di sigarette a un distributore automatico. Erano girati di spalle e incappucciati. In queste condizioni, è difficile che i sicari siano riusciti a riconoscerli.

Ritrovata la pistola ad Acilia

Gli inquirenti hanno ritrovato la pistola utilizzata nell’agguato.

L’arma, una revolver, è stata rinvenuta in un prato nel quartiere romano di Acilia. È probabile che gli aggressori l’abbiano gettata per liberarsene subito dopo il tentato omicidio, avvenuto in una piazza situata in un’area residenziale di Axa. La zona che da Acilia si estende ad Axa è nota per essere altamente a rischio criminalità, tra spacciatori ed esponenti della nuova camorra che fa capo a Raffaele Cutolo.

Contents.media
Ultima ora