×

Rimini, operazione Luxory dog: bloccato traffico illegale di cani

Bloccato traffico di cuccioli di cane di razza tra Slovcchia e Italia. La banda di malviventi è riuscita a vendere oltre cinquemila cuccioli.

Scoperto traffico di cuccioli di cane dalla Slovacchia
Scoperto traffico di cuccioli di cane dalla Slovacchia

Con l’operazione “Luxory dog” la Polizia di frontiera di Rimini ha interrotto un traffico illegale di cuccioli di cane tra Italia e Slovacchia. Secondo le ricostruzione degli inquirenti i trafficanti compravano cuccioli di cane di razza da alcuni allevamenti in Slovacchia pagandoli tra i trenta e i cento euro ciascuno per poi trasportarli in Italia.

I cuccioli venivano stipati in gabbie sporche, senza cibo né acqua, per poi essere rivenduti nelle città italiane. La città di maggior smercio era Milano, dove i cani venivano comprati per cifre comprese tra i 1000 e i 1800 euro ciascuno.

Sventato traffico illegale di cuccioli di razza

Come riporta MilanoToday, la banda di trafficanti era composta da una coppia e dal figlio, principali responsabili del commercio illecito degli animali.

I cuccioli venivano comprati alla nascita e immediatamente trasportati in Italia, molto prima dei tre mesi e ventuno giorni richiesti dalla legge italiana. All’arrivo in Italia venivano venduti con un pedigree fasullo. La nascita era registrata nell’associazione Kennel Club Italia di Villa Ricca, in provincia di Napoli. Ai cuccioli venivano quindi impiantati microchip di provenienza asiatica.

Gli acquirenti acquistavano i cuccioli tramite piattaforme internet prima del loro trasporto in Italia.

Al termine della transazione gli animali venivano trasportati dalla Slovacchia. La Polizia di frontiera di Rimini è riuscita a intercettare cinque veicoli carichi di cuccioli. Stando alle stime della Polizia, il volume d’affari della banda si aggirava intorno al milione di euro e sarebbero oltre cinquemila i cuccioli venduti.?MH5LZiWi6LoIcJGgULmGng1LpGaKdLbMQlJgXk7MgHbJIGklOMzjaIJMvg1MUgWHTl4Jal2g8Kkj5mbINKUjnl7jVMkGzl9mkGHjoh2hzlRhxKmJGHkmdmIkLfXKBhPMtG6GLLkFyKDiwMpH7kLFpi8gXHBjWjujnl7JDg9gbkIKcLrLJF1l7JEGuI4LcH0LEHJLGhDk2k0jmIrihiSkQaWw196B9Bp0

Arresti

A capo del traffico un italiano di sessantaquattro anni, arrestato insieme alla compagna di quarantacinque anni e al figlio trentatreenne. Agli arresti domiciliari un’italiana di trentasei anni e un italiano di sessant’anni addetti alle gestione vendite.

Contents.media
Ultima ora