Foggia, bimbo di 8 anni strangolato nel garage di casa
Foggia, bimbo di 8 anni strangolato nel garage di casa
Cronaca

Foggia, bimbo di 8 anni strangolato nel garage di casa

Foggia, bimbo strangolato in garage
Foggia, bimbo strangolato in garage

Un bimbo di 8 anni è morto strangolato nel garage di casa a Orsara di Puglia, in provincia di Foggia. Il decesso è ritenuto al momento accidentale.

Un bimbo di 8 anni è morto strangolato nel garage della propria casa. È avvenuto a Orsara di Puglia, in provincia di Foggia, nelle campagne dei Monti Dauni. Secondo quanto emerso dalle prime ricostruzioni, il piccolo Michele stava giocando nel box intorno alle ore 17. Il fratello maggiore, di 14 anni, ha trovato il corpo e ha lanciato l’allarme. I genitori hanno immediatamente tentato di rianimare il bambino e hanno chiamato il 118, ma ogni tentativo di salvarlo si è rivelato inutile. I medici, accorsi a bordo dell’ambulanza, non hanno potuto fare altro che dichiarare il decesso.

Bimbo strangolato, le indagini

Il bimbo stava giocando da solo, armeggiando con delle corde normalmente utilizzate per chiudere i sacchi di iuta. La famiglia se ne serviva per il trasporto di grano e olive. Per cause ancora ignote, una delle corde è rimasta impigliata attorno al collo di Michele, impedendogli di respirare correttamente. Nessuno dei familiari si è accorto di nulla.

Sull’episodio – ritenuto al momento accidentale – indagano i Carabinieri della compagnia di Foggia. La procura della città pugliese si riunirà nelle prossime ore per decidere se disporre o meno l’autopsia sul corpo del bambino, al fine di raccogliere ulteriori elementi circa il decesso.

Il sindaco di Orsara di Puglia, Tommaso Lecce, ha proclamato il lutto cittadino in occasione dell’ultimo saluto al piccolo Michele. “Siamo addolorati”, ha commentato il primo cittadino. “In una piccola comunità come la nostra, dove i legami sono più stretti e prossimi, una perdita così tragica non può che toccare tutti, ogni singola persona. Per questo ho deciso di proclamare il lutto cittadino appena sarà stabilito il giorno dei funerali“.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 2023 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.