Michele Bravi: disposta perizia sull’incidente dello scorso novembre
Michele Bravi: disposta perizia cinematica sull’incidente
Cronaca

Michele Bravi: disposta perizia cinematica sull’incidente

michele bravi perizia incidente

La Procura di Milano ha disposto una perizia cinematica per ricostruire l'incidente mortale che ha visto coinvolto il cantante Michele Bravi.

Nel Novembre 2018 il vincitore di X Factor 2013, Michele Bravi, è stato coinvolto in un incidente stradale. Oggi la Procura di Milano ha deciso di effettuare una perizia cinematica per accertarsi dei fatti avvenuti durante lo scontro mortale.

Gli accertamenti della Polizia locale, svolti subito dopo l’incidente del 22 novembre 2018, hanno rivelato i seguenti fatti: l’auto guidata dal cantante Michele Bravi si è scontrata con una motociclista 58enne a seguito di un inversione di marcia vietata in via Chinotto a Milano. La donna ha perso la vita a causa delle ferite riportate.

La consulenza sarà svolta da un perito ingegnere che avrà il difficile compito di ricostruire l’esatto susseguirsi degli eventi avvenuti nell’incidente. I risultati della consulenza dovrebbero essere consegnati in procura entro 60 giorni.

Michele Bravi non riesce a darsi pace

Il cantante, tra i concorrenti di Sanremo 2017, ha sempre espresso profondo dolore per quanto successo, cancellando tutti i suoi impegni. I suoi canali social non pubblicano nessun aggiornamento da allora.

Nei giorni successivi allo scontro Michele Bravi aveva dichiarato: “Ho bisogno di fare un passo indietro, di lasciare che chi di dovere possa fare il proprio lavoro senza interferenze.

Il silenzio è la forma di rispetto a cui affido tutti i miei pensieri“.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche