Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Reggio Emilia, malore in palestra: morta una donna di 55 anni
Cronaca

Reggio Emilia, malore in palestra: morta una donna di 55 anni

reggio-emilia-malore-in-palestra-morta

Roberta Terzi, impiegata e sportiva, aveva perso i sensi durante un allenamento in palestra. Forse colpita da un aneurisma cerebrale.

Roberta Terzi, impiegata di 55 anni, è stata stroncata da una crisi cardiaca, molto probabilmente causata da un aneurisma cerebrale che l’ha colpita durante un allenamento nella palestra a Cagozzo di Viadana, che la donna era solita frequentare. Come riporta il Resto del Carlino, Roberta stava eseguendo alcuni esercizi di rilassamento al termine della sua ultima seduta sportiva quando, improvvisamente, ha perso i sensi. Subito allertati, i soccorsi hanno trasferito d’urgenza la donna all’ospedale Poma di Mantova dove i medici hanno infine hanno registrato il decesso, seguito al coma irreversibile della paziente.

Impiegata e sportiva

Roberta, residente a Brescello, paesino in provincia di Reggio Emilia, lavorava da tempo in un’agenzia assicurativa di Parma, dove era assunta come impiegata. La donna, originaria di Sorbolo, si era trasferita nella località della Bassa dopo il matrimonio con Lorenzo Saccani, titolare di un’autofficina del posto. Come fanno sapere diversi conoscenti, Roberta era una donna di grande vitalità e appassionata di sport.

Per questo era una cliente abituale della palestra dove ha avuto il collasso fatale. È stato proprio il personale della struttura ad avviare le prime pratiche di rianimazione, poi proseguite dal personale sanitario del 118. Inevitabile tuttavia il decesso della 55enne in seguito al grave malore che l’ha colpita.

“Amava il mare”

“Era una donna piena di vita, una trascinatrice, dal carattere solare, molto attiva – la confessione di un parente al Resto del Carlino -. Ci teneva a tenersi in forma, in salute. Sembra incredibile che questo dramma sia accaduto proprio a lei”. Roberta Terzi era un’amante del mare ed era solita frequentare le località mondane di Marina di Carrara e Forte dei Marmi. Con il suo improvviso addio lascia il marito Lorenzo, i genitori Elvia e Adelmo, la sorella Paola ed altri parenti e amici.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche