×

Calabria, terremoto di magnitudo 3.3 al largo di Vibo Valentia

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 è stata registrata in Calabria, al largo delle coste di Vibo Valentia. Nessun danno a persone o cose.

terremoto al largo di vibo valentia 768x465

Una scossa di terremoto è stata registrata in Calabria, al lago delle coste di Vibo Valentia. Il sisma, di magnitudo 3.3, si è verificato intorno alle ore 10.16 ed è stato avvertito anche a Reggio Calabria e Catanzaro. La notizia è stata diffusa dall’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, che lo ha comunicato anche tramite i propri canali social.

L’ipocentro è stato localizzato a una profondità di 48 chilometri. Non si registrano, al momento, danni a persone o cose.

I Comuni interessati dalla scossa

La scossa non ha provocato alcun danno alle infrastrutture dei Comuni sulla costa calabra, né si registrano vittime o feriti.

Ma tanta è stata la preoccupazione tra la popolazione locale, che ha avvertito chiaramente il terremoto. Diversi abitanti della provincia di Vibo Valentia hanno testimoniato quanto accaduto sui social network. Tra i paesi già colpiti, in un raggio di circa 20 chilometri dall’epicentro, ci sono Briatico, Pizzo, Zambrone, Sant’Onofrio, Parghelia, Cessaniti, Zungri, Stefanaconi, Tropea e Zaccanopoli. Scossa avvertita anche a Maierato, Drapia, San Gregorio, Ionadi e San Costantino.

Terremoto a Brindisi

Il 13 febbraio un sisma di analoga magnitudo (3.3) è stato registrato al largo delle coste del sud Italia, ma questa volta sul versante adriatico. La scossa si è verificata al largo di Brindisi, a una profondità di 11 chilometri. L’epicentro è stato localizzato a 5 chilometri dalle coste di Torre Santa Sabina, a poca distanza da Carovigno. Tanta la paura tra la popolazione, ma non è stato segnalato alcun danno a persone o cose.

Contents.media
Ultima ora