×

Vicenza, muore a 12 anni durante la partita di calcetto: “Un malore”

Stava giocando a pallone con i suoi amici ad Arsiero (Vicenza). Samuele Meneghini, 12 anni, si è accasciato a terra esanime e, poco dopo, è deceduto.

sicilia-bimbo-morto-autopsia-maltrattamenti

Una partita di calcetto con gli amichetti di sempre si è trasformata in tragedia ad Arsiero, piccolo comune nell’Alto Vicentino. Samuele Meneghini, un ragazzino di soli 12 anni, è stato colto da un malore improvviso, si è accasciato a terra esanime e, dopo pochi minuti, è deceduto di fronte agli occhi atterriti dei compagni. Il dramma, come riporta il Corriere del Veneto, si è consumato nel pomeriggio di ieri, 14 febbraio 2019, durante una partita di calcio nel campetto parrocchiale del paese dove il bambino abitava. Vani i tentativi di rianimazione del piccolo da parte dei sanitari del 118. Dopo l’incidente, sul posto sono accorsi gli uomini dell’Arma dei Carabinieri nel tentativo di ricostruire gli ultimi istanti di vita del ragazzo.

Le testimonianze degli amichetti

In lacrime anche il sindaco della piccola comunità veneta, Tiziana Occhino, dopo aver appreso di questo lutto improvviso.

Secondo le prime ricostruzioni, riprese da FanPage, durante la partita Samuele avrebbe detto ai suoi amici non sentirsi troppo bene. Trascorso qualche minuto il ragazzino avrebbe iniziato a barcollare vistosamente e si sarebbe poi accasciato a terra privo di sensi. Subito alcuni adulti che si trovavano nelle vicinanze della parrocchia, allertati dalle urla degli altri ragazzini, sono giunti in soccorso del 12enne. Purtroppo per Samuele non c’è stato nulla da fare.

Muore sul campetto della parrocchia

Dopo vari tentativi di rianimazione, i medici giunti sul posto hanno dovuto dichiararne la morte. Considerata la gravità della situazione, come si apprende da fonti locali, ad Arsiero era stato già inviato un elicottero che però è tornato all’ospedale vuoto. Sulle cause della morte nessuno si sbilancia, si parla solo di un malore improvviso.

La notizia della prematura scomparsa ha sconvolto l’intera comunità del paesino veneto, dove tutti si conoscono bene. Una vicenda che ricorda drammaticamente quella consumatasi nel mantovano nell’ottobre scorso: una liceale di 14 anni è stata colta da un malore ed è deceduta improvvisamente durante l’ora di ginnastica.


Contatti:

Scrivi un commento

300
Caricamento...

Leggi anche