Dalmine, 19enne morto in incidente come il fratello maggiore
Dalmine, 19enne morto in incidente come il fratello maggiore
Cronaca

Dalmine, 19enne morto in incidente come il fratello maggiore

Dalmine, 19enne morto in incidente
Dalmine, 19enne morto in incidente

Giacomo Pesenti, 19 anni, è morto in un incidente a Dalmine (Bergamo). Nove anni prima, anche il fratello Simone era deceduto in un sinistro.

Tragico incidente a Dalmine, nella bergamasca, dove un ragazzo di 19 anni, Giacomo Pesenti, ha perso la vita a bordo della sua Honda Civic. Morto per strada, come era già accaduto a suo fratello maggiore Simone, nove anni prima. Giacomo stava tornando a casa insieme a tre amici, due ragazzi e una ragazza, tutti di età compresa tra i 19 e i 23 anni. Secondo quanto riportato da Caffeina Magazine, si trovavano sulla Villa D’Almé-Dalmine quando il ragazzo ha perso il controllo della vettura, che è uscita di strada finendo in un campo, dove si è ribaltata. Restano ancora sconosciute le cause del sinistro.

Dalmine, 19enne morto in incidente

Per estrarre i corpi dalle lamiere della Honda è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco. I giovani sono stati soccorsi dal personale del 118 a bordo di tre ambulanze, ma per Giacomo non c’è stato nulla da fare. I medici non hanno potuto fare altro che dichiarare il decesso.

Gli altri ragazzi a bordo sono stati trasferiti all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo e all’Humanitas di Gavazzeni. Secondo quanto si legge su Allnews24, non sembrano essere in pericolo di vita.

Il conducente – uno degli amici di Giacomo – è stato sottoposto all’alcoltest dai Carabinieri della compagnia di Curno. Gli inquirenti sono ancora in attesa degli esiti dell’esame, che potrà fornire un quadro più dettagliato dell’accaduto. Al momento non si esclude un colpo di sonno, le cui conseguenze potrebbero essere state aggravate dall’alta velocità.

Fratello morto in un incidente

Il tragico destino di Giacomo ha fatto rivivere ai genitori, Carmela e Renzo, un dolore già provato nove anni prima. Il figlio maggiore Simone, che all’epoca aveva 20 anni, stava tornando a casa insieme all’amico Edoardo Moioli. Erano da poco passate le 22 e i due ragazzi viaggiavano in direzione Bergamo, percorrendo l’ex statale della Val Brembana sulla loro Peugeot 2016. Simone, alla guida, ha perso il controllo del mezzo ed è andato a sbattere contro un autoarticolato. Entrambi i ragazzi sono morti sul colpo.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 1775 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.