Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Napoli, incendio in un parcheggio: gravemente ustionato il custode
Cronaca

Napoli, incendio in un parcheggio: gravemente ustionato il custode

Grave Incendio a Casalnuovo, nel napoletano. Le fiamme sono divampate nella baracca usata dal custode di un parcheggio: gravemente ferito l'uomo

Grave incendio notturno a Casalnuovo, in provincia di Napoli. Le fiamme, divampate all’interno di un parcheggio privato, hanno gravemente ferito il custode, immediatamente trasportato d’urgenza all’Ospedale Cardarelli di Napoli, dove è ora ricoverato in gravi condizioni di salute presso il reparto Grandi ustioni. Come riportato dal quotidiano Il Mattino, l’incendio si è sviluppato in Via Lucio Battisti, ed è divampato proprio nella baracca usata dall’uomo come guardiola. Da quanto è emerso finora, il rogo avrebbe avuto origine da una stufa che il custode utilizzava per riscaldarsi.

L’allarme lanciato da alcuni residenti

L’allarme sarebbe stato lanciato da alcuni residenti della zona, che notate le fiamme avrebbero immediatamente chiamato i Vigili del Fuoco. Che immediatamente giunti sul posto, hanno domato l’incendio e tratto in salvo l’uomo, rimasto bloccato all’interno della struttura.

Sul luogo dell’incendio sono giunti anche i Carabinieri della Compagnia di Casalnuovo. I militari, svolti tutti gli accertamenti del caso, avrebbero quindi stabilito trattarsi di un tragico incidente.

In fiamme edificio abbandonato a Milano

Secondo incendio in poche ore.

Alle 18.50 di lunedì 18 febbraio è infatti divampato un incendio in una palazzina abbandonata di Via Giovanni Battista Grassi a Milano, sollevando una colonna di fumo visibile da qualche centinaio di metri. Sul posto sono intervenuti quattro mezzi dei Vigili del Fuoco, tre autobotti e una autoscala. E stando a quanto affermato da Milanotoday, la centrale operativa avrebbe riportato il rogo di un cumulo di rifiuti ammassato all’interno dell’edificio. Ancora nessuna ipotesi sulla causa scatenante dell’incendio, e secondo le autorità non vi sarebbero comunque rischi per la salute.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche