Salvini a Bari per la cena di autofinanziamento della Lega | Notizie.it
Bari, Salvini alla cena di autofinanziamento della Lega
Cronaca

Bari, Salvini alla cena di autofinanziamento della Lega

salvini

Salvini si è recato a Bari per partecipare alla cena di autofinanziamento della Lega. Tanti gli imprenditori locali che hanno partecipato.

Si è tenuta a Bari la cena di autofinanziamento della Lega. Al centro della sala frutti di mare e ricci, accompagnati dal pane di Altamura. In 350 hanno partecipato all’evento, a cui ha presenziato anche il Ministro dell’Interno Matteo Salvini. La serata si è tenuta all’Hotel Palace di Bari, la cui sala è stata allestita con tovaglioli gialli. Il costo era di 80 euro a persona. Una metà destinata alla cena, l’altra per l‘autofinanziamento della Lega. In tanti si sono presentati con bandiere, altri con indosso una sciarpa del carroccio.

Bari, la cena della Lega

Bari si blocca per l’evento di autofinanziamento della Lega. La via dell’hotel Palace è stata chiusa al traffico e presidiata dalla Polizia per motivi di sicurezza. Gli ospiti vengono accolti all’ingresso e accompagnati in sala. Tra i volti noti, l’imprenditore Mimmo Di Paola, ex manager di aeroporti di Puglia e già candidato sindaco alle comunali del 2014, e Lorenzo Ranieri, titolare di un noto albergo della città.

Tantissimi i politici. Oltre a Salvini, Andrea Caroppo, Enrico Balducci, Pino Monaco e Michele Picaro. Presente anche il sindaco di Andria, Nicola Giorgino.

Il menu della cena

La cena prevedeva un assaggio dei sapori tradizionali pugliesi: strudel di baccalà con patate e pomodori secchi, burrata e insalatone, cavatelli senatore Cappelli con salsa ai frutti di mare, crema di fave secche e finocchietto selvatico, pesce spada scottato in crosta di mandorle con cicoria scottata e crema all’arancio, mousse di ricotta composta di frutti di bosco e biscotto sbriciolato. A fine cena i presenti si sono concessi un selfie con il ministro.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche