×

Milano, incidenti a catena con feriti sulla A1: viabilità deviata

Maxi tamponamento causa nebbia sulla A1 all'altezza del km 40 tra Milano e basso lodigiano. Viabilità deviata fino a nuovo ordine.

4314856 1018 incidente a1 milano 768x266

Maxi incidente causato da una fitta coltre di nebbia questa mattina sulla A1 tra Milano e il Basso Lodigiano verso il km 40. Il tratto autostradale è stato chiuso e sono stati allertati i servizi di soccorso che hanno poi disposto lo stato di emergenza per soccorrere tutti gli automobilisti coinvolti; ad ora non si ha un quadro preciso del numero delle persone coinvolte e dei feriti.

Lunghe code conseguentemente all’incidente sulla Milano-Napoli in direzione sud.

La dinamica dell’incidente

Il primo incidente è avvenuto alle ore 8.20 circa al km 39, all’altezza di Casalpusterlengo; un uomo di 49 anni è rimasto ferito nell’impatto. A pochi chilometri di distanza, dopo circa dieci – quindici minuti dal primo tamponamento, un 34enne e un 43enne sono rimasti coinvolti in un altro incidente poco prima del casello autostradale.

Pochi minuti più tardi, intorno alle ore 9.20, l’ennesima collisione è avvenuta sempre nella zona del casello di Lodi. Rimasti coinvolti nel maxi tamponamento all’incirca una dozzina di autovetture, tra cui un mezzo pesante.

Autostrada chiusa

A causa della scarsa visibilità e del pericolo incidenti, anche alla luce dei tamponamenti di questa mattina, il tratto autostradale è stato chiuso in entrambe le direzioni fino a nuovo ordine. La viabilità da Milano verso Sud, nell’area del tamponamento tra Casalpusterlengo e il casello lodigiano, è stata deviata verso la Tangenziale est esterna.

Il traffico invece in direzione nord, è stato fatto deviare e confluire nella a21 Torino-Brescia.

Contents.media
Ultima ora