×

L’Agenzia delle Entrate: “E’ una truffa, non aprite quella mail”

L'Agenzia delle Entrate avverte i contribuenti su un messaggio di posta elettronica che sta circolando negli ultimi giorni: è un virus informatico.

Agenzia delle Entrate
Agenzia delle Entrate

In un comunicato stampa diffuso il 21 febbraio l’Agenzia delle Entrate mette in guardia i contribuenti. “In questi giorni stanno circolando delle email con oggetto del tipo ‘Notifica in merito a debito. Atto N. xxxxxxxxx’ provenienti da un mittente denominato ‘Servizi finanziari'”, si legge nella nota pubblicata sul sito ufficiale.

Le mail

“I messaggi – spiega con dovizia di particolari l’Agenzia – avvertono gli utenti di un presunto debito e invitano a consultare una lettera allegata, recando in calce i riferimenti telefonici reali di uffici dell’Agenzia delle Entrate. Il documento allegato ai messaggi è in realtà un virus informatico che può infettare i computer degli utenti”.

L’avvertenza

Proprio la presenza di numeri di telefono reali potrebbe trarre in inganno coloro che ricevono il messaggio via posta elettronica, spingendoli in seguito a verificare il contenuto degli allegati.

Invece si tratta di una truffa in piena regola e non c’è alcun debito da pagare. L’Agenzia delle entrate non c’entra nulla, è “totalmente estranea a queste false comunicazioni” e pertanto “invita i cittadini a cestinare immediatamente queste email e, in ogni caso, a non aprire file allegati o cliccare su eventuali collegamenti web sospetti”. Il consiglio da parte dell’agenzia pubblica è dunque chiaro e preciso, e serve a tutelare tutti i contribuenti e gli utenti.

D’altra parte sono sempre stati (purtroppo) numerosi i tentativi di truffa ai danni dei cittadini. Questo è soltanto l’ultimo caso di una lunghissima, e a quanto pare infinita, serie.

Contents.media
Ultima ora