Incidente a Fossombrone, due le vittime dello schianto mortale| Notizie.it
Incidente a Fossombrone, due le vittime dello schianto mortale
Cronaca

Incidente a Fossombrone, due le vittime dello schianto mortale

incidente Fossombrone

Un'auto esce fuori strada e si schianta nei pressi di una villetta. Sbalzati fuori e morti sul colpo un uomo di 67 anni e una donna di 38 anni.

Drammatico incidente stradale sulla vecchia Flaminia, a San Martino del Piano, nel comune di Fossombrone. Nel pomeriggio di venerdì 22 febbraio 2019 un’auto perde improvvisamente il controllo della strada, finisce fuori dalla carreggiata e sbatte contro un palo della luce. Lo schianto è stato talmente violento che la vettura a quel punto va a sbattere contro un muretto e si ribalta, fino a cadere davanti l’uscio di una casa. Per un uomo e una donna non c’è stato niente da fare.

La testimonianza

“Ho sentito un gran botto, come di un’esplosione. Sono uscita di casa e fatti pochi metri ho visto questa macchina rovesciata vicino all’ingresso. Non ho avuto il coraggio di avvicinarmi” racconta a ilrestodelcarlino.it una donna che si trovava della villetta situata ai margini della strada, in via Mattei.

“Dopo pochi minuti si sono fermate diverse persone e qualcuno ha chiamato i soccorsi anche se ormai non c’era più niente da fare per quei poveretti” prosegue la signora Catia Cardellini, 60 anni.

Ancora da accertare con esattezza la dinamica dell’incidente stradale.

La Opel metallizzata procedeva in direzione Fano. Sull’asfalto ci sono i segni di una lunga frenata, quindi sembra escluso che il conducente abbia avuto un malore. E’ possibile che l’auto possa aver invece urtato durante la sua corsa contro un cordolo di cemento presente tra la carreggiata e la cunetta.

Le vittime

Le vittime sono Alberto Brescia, 67 anni, originario di Roma, ex forestale in pensione e Silvia Tamburini, di 38 anni. Entrambi sono stati sbalzati fuori dall’abitacolo al momento dello schianto, poiché pare non indossassero le cinture di sicurezza. Non è stato ancora accertato chi fosse alla guida dell’Opel.

La donna era originaria di Fossombrone ma la coppia a quanto pare si era trasferita nella cittadina da circa una settimana, poiché prima avevano la residenza a Latina.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche