×

Catania, trovato il cadavere di uno dei tre ragazzi dispersi in mare

Ritrovato il cadavere di uno dei tre ragazzi dispersi in mare in provincia di Catania. Un'onda anomala ha travolto l'auto in cui si trovavano.

Catania, trovato il cadavere di uno dei tre ragazzi dispersi in mare
Catania, continuano le ricerche di Vigili del Fuoco e Guardia Costiera

Tre ragazzi sono stati travolti da un’onda anomala la sera di domenica 24 febbraio, mentre si trovavano in un’auto a Santa Maria la Scala, frazione di Acireale, in provincia di Catania. L’equipaggio di un elicottero del secondo nucleo aereo della Guardia Costiera di Catania ha individuato il cadavere di uno dei tre giovani a circa due chilometri e mezzo a sud dalla costa di Santa Maria la Scala.

Risultano ancora dispersi gli altri due ragazzi: continuano le ricerche della Guardia Costiera per recuperarne i corpi.

Travolti da un’onda, dispersi due giovani

L’ultima vola che i tre giovani sono stati avvistati si trovavano a bordo di una Fiat Panda verde al porticciolo di Santa Maria La Scala. Stando alle prime ricostruzioni i tre, di età compresa tra i ventuno e i ventisette anni, volevano ammirare lo spettacolo del mare mosso dal vento.

Un’onda più grande delle altre avrebbe però travolto l’auto e portato con sé i tre ragazzi.

Come riporta Il Fatto Quotidiano l’allarme per la scomparsa di Margherita Quattrocchi, di 21 anni, del fidanzato Enrico Cordella, di 22 anni, e del loro amico Lorenzo D’Agata, 27 anni, è stato lanciato da un testimone che avrebbe assistito alla tragica scena. Le difficili condizioni del mare hanno impedito ai sommozzatori dei Vigili del Fuoco di immergersi alla ricerca dei corpi.

Durante la notte le operazioni di ricerca sono infatti state portate avanti da un elicottero della Guardia Costiera.

Insieme al cadavere sono anche stati ritrovati la targa e il paraurti dell’auto e il portafogli di uno dei tre ragazzi. Le ricerche continuano.

Contents.media
Ultima ora