×

Evoluzione della vita sulla Terra: come sarà tra 140 anni

Gli scienziati hanno lanciato l'allarme: l'evoluzione della vita sulla Terra, tra soli 140 anni, sarebbe in grave pericolo.

evoluzione vita terra

Il pianeta Terra è malato e il responsabile delle sue cattive condizioni di salute, è lo stesso che dovrebbere prendersene cura: l’uomo. Le previsioni degli scienziati sono molto serie e lasciano poco spazio alla speranza. Loro stessi definiscono ‘terrificante’ il futuro che ci attende.

Un futuro molto vicino.

Un ritorno al passato da evitare

Tra soli 140 anni la Terra potrebbe avere le stesse condizioni di 56 milioni di anni fa quando c’era il Massimo Termico del Paleocene-Eocene (Paleocene-Eocene Thermal Maximum – PETM). Essa è stata l’Era in cui il riscaldamento globale ha raggiunto livelli talmente elevati da modificare la vita sulla Terra. I ricercatori hanno infatti spiegato che, se le emissioni di CO2 continueranno con i livelli attuali, un tasso 9-10 volte superiore a quello registrato ai tempi del PETM, nel 2159 l’atmosfera avrà la quantità minima di carbonio registrata durante il Paleocene-Eocene.

Pensare “tanto non ci saremo più” peggiore ulteriormente le cose, uccidendo ogni speranza.

Le conseguenze sarebbero terribili

Le conseguenze del comportamento umano odierno, in futuro sarebbero catastrofiche. L’aumento delle temperature globali di circa 7 gradi rispetto ad oggi, porterebbero allo scioglimento dei ghiacciai ed un clima completamente alterato, causando l’estinzione di massa delle specie marine con effetti devastanti sulla catena alimentare e sulle specie.

Il processo è già in corso, sta all’uomo prendere dei provvedimenti per evitare che tutto ciò possa accadere davvero.

La questione è semplice: in quale condizioni abbiamo intenzione di lasciare la Terra a chi verrà dopo di noi?

Contents.media
Ultima ora