×

Desio, incidente sul lavoro, crolla una fognatura: operaio morto

Un operaio è morto in un incidente su un cantiere edile. L'uomo, un 54enne, è rimasto vittima del crollo di una fognatura.

suicidio a pollena trocchia

Giacomo Gallo, operaio 56enne, è morto mentre stava lavorando in un cantiere edile a Desio. L’uomo, residente nel varesotto, stava effettuando un sopralluogo in una fognatura quando improvvisamente le pareti gli sono crollate addosso. Gallo lavorava per l’azienda che si stava occupando di costruire una palazzina in quell’area.

L’operaio è stato trasportato in arresto cardiaco al San Gerardo di Monza, dove è deceduto.

Crollata una fognatura

L’operaio è rimasto schiacciato sotto una “montagna” di terra. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco e le forze dell’ordine che hanno scavato per circa due metri. Le condizioni dell’uomo sono apparse gravi sin da subito. Arrivato al San Gerardo è stato trasferito d’urgenza in sala operatoria. I medici hanno individuato un serio trauma cranico, toracico e addominale.

Nonostante l’intervento, per l’operaio non c’è stato nulla da fare.

L’incidente

L’operaio si trovava, insieme ad alcuni colleghi, al lavoro su un cantiere per l’ampliamento di una fognatura. Ad un certo punto, però, un argine del terreno ha ceduto, e parecchi metri cubi di terra e detriti gli sono crollati addosso. Le urla e i rumori hanno allarmato i colleghi che sono accorsi e hanno allertato i soccorsi.

Sul luogo dell’incidente sono arrivate le ambulanze e un’automedica del 118, i vigili del fuoco e le pattuglie di Polizia locale e carabinieri. I sanitari l’hanno inizialmente rianimato sul posto per poi caricarlo sull’ambulanza e trasferirlo al San Gerardo.

I controlli sono stati affidati ai tecnici dell’Ats per verificare lo stato di sicurezza del cantiere.

Contents.media
Ultima ora