×

Roma, raid al bar della Romanina: Casamonica condannato a 7 anni

Arriva l'ultima condanna per il raid al bar della Romanina, dove furono aggrediti i due proprietari e una donna. "Giustizia è fatta" dice la Raggi.

Casamonica

Il primo aprile 2018 i titolari del Roxy bar alla Romanina, marito e moglie entrambi rumeni, sono stati aggrediti da tre esponenti del clan Di Silvio e da uno della famiglia dei Casamonica. Arriva l’ultima condanna. Soddisfatto il sindaco di Roma Virginia Raggi.

Condannato Antonio Casamonica

“Ricordate l’aggressione nel bar della Romanina? Antonio Casamonica è stato condannato a 7 anni per lesioni e violenza privata aggravate dal metodo mafioso. Giustizia è fatta” commenta su Twitter soddisfatta il sindaco di Roma, Virginia Raggi. A stabilire la condanna il Tribunale di Roma. Il pm che ha condotto le indagini, Giovanni Musarò, aveva chiesto una condanna a 7 anni e 4 mesi per lesioni e violenza privata aggravate dal metodo mafioso.

Alla lettura della sentenza i parenti e gli amici dell’imputato hanno iniziato a inveire contro i giudici e i cronisti presenti. “Vergognatevi, siete schifosi, questa Italia fa schifo, avrebbero urlato, come riporta quotidiano.net.

I giudici hanno inoltre interdetto in perpetuo dai pubblici uffici Antonio Casamonica, disponendo poi nei suoi confronti la misura della libertà vigilata per tre anni una volta espiata la pena. Infine, l’imputato dovrà risarcire 40mila al titolare del bar e 60mila euro all’invalida civile vittima dell’aggressione, avvenuta il primo aprile 2018.

Si era costituita parte civile anche la la Regione Lazio, che dovrà essere risarcita di 5mila euro. Disposti 20mila euro totali per le altre parti civili.

Le altre condanne

Per la stessa vicenda il 15 ottobre 2018 erano state già condannate tre persone, tutte appartenenti al clan Di Silvio, perché processate con il rito abbreviato.

Soddisfatto il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Daniele Leodori: “Grazie ai magistrati per la sentenza di condanna a Antonio Casamonica che si aggiunge a quella contro clan Di Silvio.

Giustizia per le vittime del raid al Roxy Bar. Contro mafia e illegalità vince chi denuncia”.

Contents.media
Ultima ora