×

Serle, bimba scomparsa, chiuse le indagini: “E’ morta”

La piccola Iuschra è morta. E' quanto comunicato dagli inquirenti che hanno chiuso le indagini sulla scomparsa della bambina.

iuschra

La procura di Brescia ha ufficialmente chiuso l’inchiesta per omicidio colposo in merito alla scomparsa di Iuschra Gazi, la bimba di 11 anni affetta da autismo, scomparsa nei boschi di Serle nel luglio 2018. La piccola si trovava in gita sull’altopiano insieme ad altri ragazzini disabili.

Le indagini si sono concluse, dopo 230 giorni di ricerca, con una sola indagata: l’operatrice che si trovava con lei il giorno della scomparsa. La donna era infatti responsabile di tutto il gruppo di bambini e ora ha 20 giorni di tempo per presentare una memoria difensiva e farsi interrogare dagli inquirenti che dovranno valutare il rinvio a giudizio.

Scomparsa durante una gita

Era luglio quando la piccola si è recata a Serle, in provincia di Brescia, in gita con un gruppo formato da altri ragazzini.

La 11enne sarebbe però sfuggita al controllo degli operatori, scappando per i boschi dell’altopiano. I responsabili avrebbero tentato di fermarla, ma avrebbero perso le tracce della bambina dopo pochi metri. Due persone hanno testimoniato di averla vista, ma non sono state giudicate attendibili. Le ricerche sono continuate per mesi sia a terra che con gli elicotteri. Impiegati anche cani molecolari, droni termici, subacquei e scalatori, ma di Iuschra nessuna traccia.

Gli appelli della famiglia

Gli inquirenti hanno chiuso l’indagine sulla scomparsa della piccola Iuschra. La famiglia della bambina è sconvolta e incredula: “Vorrei soltanto fosse ritrovata – aveva riferito il padre, Mohamed Liton Gazi – per poterla rivedere e per darle una degna sepoltura. La nostra vita è distrutta”.

Contents.media
Ultima ora